oneplus-6-aggiornamento-oxygenos

Poco più di una settimana OnePlus aveva iniziato il rilascio delle open beta relative alla propria interfaccia personalizzata, OxygenOS. Questa beta era destinata soltanto alle due ammiraglie lanciate nel 2018 ovvero OP 6 e OP 6T. Dopo questo periodo e apparentemente zero intoppi la compagnia ha preso la decisione di rilasciare la versione stabile per entrambi i modelli. Le patch sono identiche, anche a livello di changelog, portano le stesse novità ad eccezione di una cosa, ma essendo stati rilasciati in periodi diversi hanno un diverso numero di build.

 

OnePlus 6 e 6T e il nuovo aggiornamento

Nel caso di OP 6 la build finale è OxygenOS 9.0.6 mentre l’OP 6T è OxygenOS 9.0.14. L’unica differenza in termini di novità è una ottimizzazione della fotocamera frontale del 6T. Ecco la lista completa:

  • Sistema: Aggiornamento della patch di sicurezza Android al 2019.5 e correzioni di bug più miglioramenti generali
  • Bluetooth: Aggiunto il supporto per Quick Pairing of Bullets Wireless 2, migliore stabilità e compatibilità del Bluetooth
  • Launcher: Migliorata la conferma nell’interfaccia della password
  • Fotocamera (OnePlus 6T): Qualità fotografica ottimizzata dalla fotocamera anteriore
  • Risoluzione dei bug: Risolto il problema con la suoneria per SMS, risolto il problema con la composizione rapida che veniva cancellata e risolto il problema con le credenziali di caricamento richieste WiFi che richiede il login
Leggi anche:  OnePlus 6 e 6T iniziano a ricevere Android 10 in versione beta

Il rilascio di questo aggiornamento per entrambi i modello è stato fatto con la modalità nota come over the air quindi ci vorrà un po’ prima che raggiunga tutti i modelli compatibili. Detto quando sarà possibile arriverà una notifica sul dispositivo.