apple-itunes-chiusurà-novità

iTunes, una delle applicazioni/servizi più vecchie e ancora attiva di Apple sembra che stia per raggiungere il capolinea dopo ben 18 anni di attività. Tale destino è stato suggerito da un rapporto redatto da Bloomberg il quale ha specificato che verrà prontamente sostituito, ma non da una sola creazione. Ci si aspetta l’arrivo di ben tre nuove applicazioni tutte con un scopo ben preciso, una per la musica, una per la TV e un’ultima per i podcast. Tutto questo risulta in linea con l’intenzione della compagnia con sede a Cupertino di voler puntare di più sui servizi piuttosto che sull’hardware. L’annuncio ufficiale dovrebbe avvenire al WorldWide Developers Conference di quest’anno ad opera del CEO stesso, Tim Cook.

 

Addio iTunes

Arrivata nel lontano 2001 durante l’era di Steve Jobs fu per certi versi rivoluzionario anche se negli anni ci sono state parecchie lamentele per come Apple stava trattando il programma. Nonostante questo fu un successo, anche per per molti dispositivi come gli iPod era sostanzialmente obbligatorio usarlo per caricare la musica e altro. Nessun’altra delle grosse compagnie del settore come Microsoft e Sony sono riuscite ad imitare tale creazione.

Leggi anche:  Apple, gli occhiali per la realtà aumentata arriveranno nel 2020

Con la comparsa di Spotify qualcosa cambiò, ma la sua utilità e successo non venni intaccato più di tanto, ma con il tempo altre alternative iniziarono a comparire e lo stesso Spotify si mi migliorò a tal punto da detronizzare iTunes; va anche aggiunto il fatto che negli ultimi c’è stata una rinascita di mezzi fisici come vinili, audiocassette e altro. Ovviamente Apple non ha ancora commentato il rapporto di Bloomberg, ma presto scopriremo cos’ha in mente.