boeing-737-max-sicuro

Tra dubbi e polemiche il Boeing 737 Max è finalmente tornato sicuro. Dopo mesi dai terribili in incidenti in Etiopia e Indonesia i problemi del sistema anti stallo sembrerebbero ormai risolti definitivamente. La nuova certificazione arriva dopo profondi studi all’aeromobile, frutti del lavoro congiunto di Boeing e della Federal Aviation Administration.

Dopo aver studiato a fondo il caso si è definitivamente puntato il dito sul sistema MCAS. Il “Maneuvering Characteristics Augmentation System”, costato la vita a 346 persone, ha ora ricevuto un corposo aggiornamento e non avrebbe più alcun punto debole. L’azienda ha inoltre assicurato che lunga serie di leggerezze e mancate comunicazioni del passato non si ripeterà più.

Boeing 737 Max: è finalmente sicuro, la FAA rilascia la nuova certificazione

Il nuovo aeromobile di Boeing nasce per contrastare lo strapotere del rivale e ultimo nato Airbus A320Neo. Lo stesso è in grado di garantire un notevole risparmio di carburante senza alcuna modifica alle caratteristiche di volo. D’altro canto invece il 737 Max, per la sua particolare conformazione, ha reso necessarie profonde modifiche strutturali.

Leggi anche:  Boeing 737 Max: dopo l'incidente ci sono nuove sconcertanti novità

I motori sono infatti posti più in alto del profilo alare, cosa che oltre a modificare i flussi d’aria modifica anche il baricentro. Si è infatti osservato che quando il velivolo si trova in condizioni di massima spinta, la sua incidenza è pericolosamente vicina a quella di stallo. Lo stallo, per chi non lo sapesse è una condizione critica e molto pericolosa. A questo proposito si è scelto di introdurre, poco prima dell’Indonesia, il sistema MCAS come aiuto al pilota.

Le ultime notizie dall’azienda riportano finalmente qualcosa di buono. Dopo ben 360 ore di test in volo e al simulatore il Boeing 737 Max è pronto per essere nuovamente certificato. La FAA ha finalmente sancito che l’aeromobile sarà uno dei più sicuri in uso al momento. A supporto del nuovo aggiornamento del MCAS arriveranno anche una serie di nuove procedure per le compagnie. I piloti saranno infatti formati e addestrati per operare sul velivolo in sicurezza.