Iliad

Recentemente sono entrate in vigore delle nuove tariffe, stabilite dall’Unione Europea, valide per le chiamate e gli SMS inviati dall’Italia verso i paesi dell’Unione Europea. Anche l’operatore francese Iliad, a partire dallo scorso 15 maggio 2019, ha ridotto le tariffe, adeguandole al nuovo regolamento.

L’operatore francese quindi, dopo la decisione presa da Tim, Wind e Tre Italia, ha deciso di aggiornare le proprie tariffe di chiamate ed SMS dall’Italia verso i paesi dell’UE. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Anche Iliad riduce i costi di chiamate ed SMS dall’Italia ai paesi dell’UE

La modifica in questione, come anticipato precedentemente, è frutto del Regolamento UE 2018/1971 entrato definitivamente in vigore lo scorso 15 maggio 2019. Quest’ultimo prevede delle nuove tariffe valide per tutti i clienti privati, in tutti i 28 stati dell’Unione Europea e prossimamente verranno aggiunte anche Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

Il Regolamento stabilisce che le chiamate che verranno effettuate dal proprio paese verso un altro dell’Ue, si dovranno pagare un importo massimo di 19 centesimi al minuto. Mentre gli SMS costeranno 6 centesimi di euro ciascuno. In entrambi i casi i prezzi sono IVA esclusa. A differenza di altri operatori come Tim, Wind e Tre Italia, che hanno annunciato questa modifica per tempo, Iliad ha inserito le nuove tariffe con un aggiornamento dei documenti di tutte le offerte.

Controllando questi documenti, nella sezione “brochure prezzi“, è possibile notare che la data di modifica è stata aggiornata al 15 maggio 2019. La tariffazione rimane a scatti anticipati di 60 secondi, mentre il costo è diminuito rispetto alle tariffe previste in precedenza.