IPTV: Le Iene parlano delle multe in arrivo per tutti gli utenti, ora non si scappa

Avere l’IPTV ha semplificato di sicuro la vita a molti utenti, i quali hanno evitato dunque di sottoscrivere costosi abbonamenti a piattaforma Pay TV. Certo è allo stesso tempo che si tratta di una soluzione che va fuori da ogni canone previsto dalla legge.

Questo ha quindi scaturito ormai da alcuni anni un ritorno violento della pirateria, la quale infatti esiste fin dai primi anni 2000. In molti ricorderanno certamente Stream o Tele+, piattaforme di spicco presenti allora che venivano piratate senza problemi ma con ovvie difficoltà in più rispetto ai giorni nostri. Ora con l’aiuto di internet è tutto più semplice, ma gli utenti non sanno di correre un grosso rischio. (Per le offerte migliori su tutti i Decoder Android legali, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare).

Leggi anche:  IPTV su WhatsApp, indagati migliaia di utenti che rischiano multe

 

IPTV: tutti gli utenti sono in pericolo per via del servizio pirata, ecco cosa penso a riguardo Le Iene

Nonostante i tanti avvertimenti e le notizie di alcune multe in arrivo, gli utenti hanno continuato a perpetrare quella che è a tutti gli effetti una truffa ai danni delle grandi aziende. Sky, Premium, DAZN, Netflix e molti altri hanno pertanto presentato vari esposti e il servizio de Le Iene avrebbe spiegato tutto in modo perfetto.

Infatti la nota trasmissione ha messo ancora una volta in guardia gli utenti, i quali non sanno di correre un grosso rischio. Le multe vanno infatti da 2000 fino a 25000 euro, e in alcuni casi possono scattare anche le manette.