L’Apple Developer Academy ha sviluppato l’app Reddito di Cittadinanza, disponibile gratuitamente su App Store per iPhone ed iPad.

L’app si presenta come un valido strumento che consente al cittadino di capire se, effettivamente, ha diritto al Reddito di cittadinanza, (un sussidio mensile destinato a tutte quelle persone che si trovano sotto la soglia della povertà assoluta, e che, stando alla definizione dell’Istat, hanno a disposizione meno di 780 euro al mese) e in che misura, ovvero a quanto ammonta l’integrazione al reddito al quale il cittadino ha diritto.

Reddito di cittadinanza, arriva l’app per iPhone ed iPad che ti dice se ne hai diritto

Reddito di Cittadinanza (ricordiamo che l’app è al momento disponibile per i soli dispositivi iOS e scaricabile gratuitamente a questo indirizzo) come specificato dagli stessi sviluppatori, non è un’applicazione ufficiale dello Stato Italiano e non è collegata ai server dell’INPS, per cui i calcoli effettuati non sanciranno automaticamente l’accettazione o il rifiuto della domanda.

Leggi anche:  Come bloccare per sempre i Call Center di TIM, Vodafone, Wind e Tre

Piuttosto, l’app Reddito di Cittadinanza si pone come uno strumento che consente al cittadino di effettuare una simulazione della propria situazione e capire se ha diritto al sussidio ed eventualmente in che misura. In pochi semplici passaggi, infatti, l’app è in grado di stabilire se l’utente ha diritto al Reddito di cittadinanza e ne calcola anche l’ammontare.

Per farlo, l’utente dovrà rispondere ad alcune domande e fornire tutti i dati che lo stesso INPS avrebbe richiesto per determinare se il cittadino ha diritto o meno al sussidio, e quindi i redditi del nucleo familiare, il valore dell’ISEE ed il patrimonio mobiliare ed immobiliare. Una volta inseriti i dati, l’applicazione stabilirà il valore annuale e mensile del sussidio.

Gli sviluppatori fanno inoltre sapere che i dati inseriti verranno eliminati non appena la simulazione verrà conclusa, e che nessuna informazione verrà memorizzata o ceduta a terzi.