WiFi Gratis reti mobili

Dal 2017 in poi, la telefonia mobile mondiale ha sperimentato delle velocità di rete molto superiori al passato, surclassando anche la rete wifi. La concomitanza della diffusione di tariffe low cost ricche di Giga sta favorendo un utilizzo sempre più scarso delle reti wireless.

Una volta era la mecca per ognuno di noi che ne trovava una ad accesso libero, visti i pochi Giga che avevamo a disposizione sul nostro smartphone, oggi invece stentiamo ad affidarci alla rete wifi poiché il traffico dati viaggia a velocità più basse delle reti di TIM, Vodafone, Wind Tre e Iliad. Dunque le reti mobili stanno uccidendo il wi-fi?

Diciamo ancora no, a fronte anche dell’investimento del Governo italiano sull’implementazione del progetto Piazza Wifi Italia, però l’infrastruttura wireless ha bisogno di essere rimodernata.

La super velocità di TIM, Wind, Tre e Vodafone oscura il Wifi?

La base delle nostre affermazioni poggia sullo studio condotto dalla società OpenSignal, la quale ha evidenziato come in ben 33 Paesi su un campione 80 la velocità della rete mobile è superiore al wi-fi. Abbiamo reti mobili iper veloci in Australia, Libano, Qatar, Oman, Grecia e Repubblica Ceca, mentre negli altri paesi 47 Paesi il wifi ancora è nettamente superiore ai gestori di telefonia. La forbice tra le due velocità è emblematica su Hong Kong, dove la velocità del wifi tocca una media di 53,3 Mbps contro i 14,7 della rete mobile.

Leggi anche:  WiFi Gratis: non servirà usare il 3G e 4G di Tim, Wind, Tre e Vodafone

In Italia la rete mobile è più veloce sullo standard 4G/LTE, seppur con uno scarto sul wifi di soli 2,8 Mbps. Quest’ultimo è complessivamente ancora il migliore, considerando l’interezza del territorio e tutte gli standard disponibili. Tuttavia l’avvento della nuova connessione 5G sviluppata da TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad cambierà di nuovo il giudizio, poiché è uno standard di rete che viaggerà sul Gigabit e dovrebbe pertanto fiaccare enormemente il wireless.