netflix-addio-al-primo-mese-di-prova-gratuita

Netflix ha dichiarato ufficialmente di aver eliminato, per adesso, la possibilità di provare gratuitamente il suo servizio streaming il primo mese. I nuovi clienti, dunque, non potranno più usufruire di un mese di visione gratuita poiché l’opzione non è disponibile nel nostro paese.

Non sappiamo se la scelta della società sia permanente. Netflix ha dichiarato che sta testando l’opzione di una prova gratuita per vedere come i consumatori valutano il proprio servizio.

Netflix potrebbe reintrodurre l’opzione in futuro

Netflix è una delle piattaforme streaming più utilizzate al mondo. La società statunitense ha impiegato tempo e denaro per arricchire sempre di più la propria libreria di contenuti, offrendo anche Serie Tv e Film esclusivi prodotti dalla stessa azienda. Queste esclusive possono essere visualizzate solo sulla proprio piattaforma.

La comodità di questo servizio è che esso è accessibile da diversi dispositivi: Smart TV, Smartphone, Laptop, Xbox o Playstation, Apple TV, etc. Gli sviluppatori hanno lavorato tanto per portare una versione “mobile” su qualsiasi dispositivo e accontentare i consumatori.

Leggi anche:  SKY dimentica l'IPTV: presentati nuovi progetti e un accordo con Netflix

Il servizio offerto da Netflix si divide in tre pacchetti principali, che si differenziano per vantaggi e prezzo. Il pacchetto Base ha un costo di € 7,99 euro mensile ed è limitato ad un solo schermo. Ciò significa che il servizio può essere utilizzato solo da una persona alla volta. Non sono inclusi in questo pacchetto la visione in Full HD o Ultra HD.

Il pacchetto Standard, invece, prevede un costo mensile di € 10,99 euro e limita l’utilizzo a due schermi. È possibile inoltre vedere contenuti in formato Full HD. Il pacchetto più costoso, Premium, costa € 13,99 euro al mese e rende possibile utilizzare il servizio con 4 schermi contemporaneamente. Possibilità di vedere i contenuti in versione Full HD e Ultra HD.