hacker

La società che possiede ristoranti come Planet Hollywood, Buca di Beppo e Mixology ha confermato di aver subito una violazione della sicurezza dopo alcune analisi da parte del team di sicurezza e sviluppo dell’azienda. Il report dice che sono state trovate più di 2 milioni di numeri di carte di credito rubate vendute online.

KrebsOnSecurity dice che ha contattato l’azienda a febbraio dopo aver scoperto “prove evidenti” che i numeri delle carte di credito e di debito sono state vendute online. Gli hacker utilizzavano “un malware installato sui  sistemi point-of-sale sparsi nei vari stati” con l’intenzione di rubare 2,15 milioni di numeri di carte di credito e di debito, date di scadenza e alcuni nomi di titolari di carte da ristoranti in 40 stati.

Earl Enterprises afferma che la maggior parte delle violazioni sono avvenute tra il 23 maggio 2018 e il 18 marzo 2019, dichiarando però che “l’incidente è stato contenuto” e la falla messa al sicuro. La breccia ha avuto un impatto negativo su molti ristoranti che utilizzavano questa tecnologia: come Beppo, Earl of Sandwich, Planet Hollywood, Chicken Guy !, Mixology e Tequila Taqueria. Da allora, la società ha lanciato un sito Web per i clienti per verificare se una delle località visitata fosse una di quelle attaccata dal malware. Dice anche che gli ordini online non sono stati influenzati dalla violazione, nel caso in cui qualcuno avesse utilizzato il servizio web.

Leggi anche:  Robot nei ristoranti, la rivoluzione a causa della carenza di camerieri

La società raccomanda inoltre ai clienti di esaminare le loro transazioni per cercare attività sospette e di notificare la banca competente in caso di attività sospette.