Google Maps ARGoogle Maps non è un normale sistema di navigazione satellitare. Si può descrivere come un database interattivo collegato ad un hub multifunzione. Una sorta di coltellino svizzero per l’orientamento e la ricerca di informazioni. Con le ultime revisioni migliora enormemente aggiungendo 4 funzionalità mai viste prima che ottimizzano sia le funzioni di esplorazione che di navigazione su strada con nuovi strumenti. Non c’è un secondo da perdere, acceleriamo verso le novità del nuovo update.

 

Google Maps: nuovo update con 4 novità incredibili

Google propone aggiornamenti unici per il suo personale sistema di navigazione satellitare online. Non è affatto un caso che abbia già stabilito un record di installazioni. Ciò si deve al crescente livello di ottimizzazione corrisposto dalle ultime funzioni giunte all’attenzione degli utenti.

Le due funzionalità del momento sono sicuramente autovelox e limite di velocità. Entrambe funzionano esattamente come ci si aspetta. Il sistema di segnalazione per la velocità istantanea avverte in caso di telecamere fisse o mobili di Polizia. Un allarme sonoro si attiva evitando così di riempire il cruscotto di multe. Il sistema per la visualizzazione della velocità, invece, fornisce un indicatori solo visivo della velocità da mantenere in un percorso dato. Si adegua alle condizioni stradali, adattandosi al traffico, alle condizioni meteorologiche e ad eventuali altri fattori (lavori, deviazioni, incidenti e così via).

Leggi anche:  Google Maps, attenzione all'app: c'è una pericolosa truffa per Android

La terza novità assoluta è rappresentata dalla navigazione AR che poterà l’orientamento stradale a ben altri livelli. Anziché utilizzare le sole mappe 2D/3D avremo facoltà di immergerci letteralmente nel percorso che ci circonda con segnali che si sovrappongono alla strada che viene ripresa dalla fotocamera posteriore del telefono che si trova di fronte a noi (a piedi, con stand sul cruscotto, in bici e così via). Potremo scegliere se mantenerla o meno a seconda delle necessità. Potrebbe tornare più utile nella semplice navigazione a piedi.

Per ultimo abbiamo il nuovo aggiornamento Google Maps che trasforma l’app in un vero social network. Si farà uso degli hashtag per menzionare e consultare luoghi di visitare e rispettive caratteristiche. Utilizzando ad esempio l’hashtag #vegan visualizzeremo tutti i ristoranti che offrono un servizio di cucina vegana al loro interno.

Tutte novità esilaranti. Non ne mancheranno di nuove. Seguici per tutti gli aggiornamenti.