note vocali Whatsapp offline

Le note vocali sono diventate di primaria importanza su WhatsApp. Gli sviluppatori non possono far altro che prendere atto del successo di questo tool e per questa ragione sono sempre al lavoro per offrire agli utenti delle soluzioni sempre più vantaggiose. Nel corso degli ultimi mesi si sono alternati diversi aggiornamenti legati proprio alle note vocali. In questi giorni finali di marzo, chi utilizza un device Android avrà a sua disposizione una funzione a lungo attesa.

WhatsApp, la riproduzione continua delle note audio arriva anche su Android

Nelle ultime versioni beta di WhatsApp per smartphone Android, gli sviluppatori hanno finalmente rilasciato lo strumento per la riproduzione continua della note vocali. I possessori di un iPhone già sanno di cosa stiamo parlando.

A breve gli utenti quando riceveranno più note vocali in fila da uno stesso determinato contatto potranno riprodurre tutti i file audio premendo “Play” esclusivamente sul primo messaggio. Alla fine della prima registrazione, in automatico, la chat farà partire la seconda, se non anche la terza.

Ciò è valido sia per l’ascolto in vivavoce sia per l’ascolto attraverso l’altoparlante interno. La riproduzione continua delle note vocali su WhatsApp, poi, è disponibile anche nei gruppi. Nelle conversazioni a più persone, la riproduzione continua riguarderà anche messaggi inviati da utenti diversi, purché questi non siano intervallati da un altro genere di file o da una comunicazione testuale.

L’aggiornamento, dopo un veloce test sulla versione beta, arriverà su tutti i dispositivi Android.