La piaga delle chiamate indesiderate da parte dei call center di TIM, Vodafone, Wind e Tre che propongono promozioni imperdibili, nuove offerte o rimodulazioni tariffarie affligge ogni giorno numerosi clienti degli operatori telefonici. Non tutti sanno, però, che grazie ad alcune applicazioni scaricabili sul proprio smartphone Android, è possibile bloccare in maniera automatica la ricezione di chiamate – e talvolta anche gli SMS – da parte da numeri indesiderati, call center e servizi di telemarketing.

Si tratta di applicazioni in grado di riconoscere i numeri spam e indesiderati (nonché numeri sconosciuti, privati o anonimi) e bloccarne le chiamate in anticipo. In questo articolo daremo un’occhiata alle due applicazioni più conosciute e più utilizzate dall’utenza Android: Google Telefono e TrueCaller.

Google Telefono e TrueCaller, le app per bloccare fastidiose chiamate da Call Center su Android

Google Telefono è l’app della società di Mountain View. Questa, una volta installata sul proprio smartphone, va a sostituire l’applicazione predefinita del dispositivo e applica alcuni filtri con i quali gestisce la ricezione delle chiamate, andando a bloccare le telefonate spam e i numeri indesiderati. Google Telefono può essere scaricata gratuitamente su smartphone Android e utilizzata anche per effettuare videochiamate Duo.

Leggi anche:  Addio Call Center: 2 app sul Google Play Store bloccano Tim e Vodafone

TrueCaller risulta tuttavia essere un’app molto più completa rispetto la concorrenza. Questa, infatti, non solo blocca la ricezione di chiamate spam e indesiderate, ma riesce anche ad identificare i numeri anonimi, sconosciuti e privati basandosi su alcune informazioni rilasciate dagli utenti che utilizzano il servizio, e blocca anche la ricezione di SMS da parte di questi numeri. Infine, TrueCaller funge anche come servizio di messaggistica istantanea, permettendo ai suoi utenti di chattare in tempo reale con amici e familiari che utilizzano l’app.