Quante volte, per installare nuove applicazioni o aggiornare quelle già presenti siamo stati costretti a cancellare file dallo smartphone perché lo spazio a disposizione nella memoria interna del dispositivo risultava essere insufficiente per compiere l’operazione?

Per fortuna esistono diversi servizi di cloud storage che riescono ad ampliare notevolmente la memoria interna dello smartphone estendendola sulla nuvola, uno spazio di archiviazione personale accessibile in qualsiasi momento e in qualunque luogo ci si ritrovi purché in presenza di una connessione ad Internet. I servizi di cloud storage, infatti, permettono di archiviare i file presenti sullo smartphone in un unico posto in modo sicuro e longevo, ed offrono all’utente la possibilità di riscaricare tali file sul proprio dispositivo, cancellarli o aggiornarli.

Ecco, dunque, alcuni tra i migliori servizi di cloud storage gratuiti disponibili sia per dispositivi Android che iOS.

I migliori servizi di cloud storage per dispositivi Android e iOS

Google Drive e Google Photo sono i servizi di could storage di casa Google, sicuramente tra le soluzioni più utilizzate dagli utenti, nonché tra le più apprezzate. Disponibili sia per dispositivi Android che iOS – ma anche accessibili direttamente da computer – Google Photo permette di archiviare esclusivamente immagini e video, mentre in Drive è possibile trasferire qualsiasi tipo di file: foto, disegni, progetti, registrazioni, video, ecc.

Leggi anche:  Android: Google pubblica 5 app da paura che tutti stavano aspettando gratis

Dropbox è un altro tra i più diffusi servizi di cloud storage. Questo, nella sua versione gratuita, mette a disposizione degli utenti 2 GB di spazio di archiviazione da utilizzare per archiviare qualsiasi tipo di file, accedervi in qualsiasi momento e collaborare con amici, colleghi e clienti ai progetti qui caricati.

Mega, invece, offre all’utenza gratuita ben 50 GB di spazio di archiviazione per archiviare immagini e video. Anche questo servizio è disponibile sia per dispositivi Android che iOS.

Anche Microsoft ha pensato ad un servizio di cloud storage che ha reso poi disponibile sia per gli utenti Android che iOS. Il suo nome è Microsoft OneDrive e nella sua versione gratuita mette a disposizione dell’utenza 15 GB di spazio di archiviazione ai quali possono poi essere aggiunti ulteriori 5 GB se si consiglia il servizio agli amici ed altri 3 GB se lo si utilizza per salvare le foto, per un totale dunque di 23 GB. Anche qui è possibile archiviare qualsiasi tipo di file, dai semplici documenti alle immagini e ai video.