Netflix Italia aumentiBrutte notizie per gli abbonati Netflix Italia che tra non molto potrebbero decidere di dare un taglio al rinnovo dei piani Base, Standard e Premium. Nuovi aumenti costringono gli utenti a chiudere per sempre il proprio account. Non si tratta di rimodulazioni di poco conto ed anche nel migliore dei casi ci ritroveremo a pagare molto di più.

 

Netflix: abbonamenti in aumento anche in Italia

Difficile stabilire l’ammontare dei singoli aumenti sui piani Netflix. Gli utenti hanno cominciato a vedere qualcosa dal nuovo prospetto informativo ma – almeno per il momento – non c’è assolutamente nulla di definitivo. Si sa soltanto che gli aumenti si faranno, ma non a quanto ammonteranno per singolo piano.

Il prezzo non è ancora stabilito e dalle prime segnalazioni sappiamo che il costo di un abbonamento Premium varia tra 13,99 euro e 19,99 euro. L’account Standard tra 10,99 euro e 13,99 euro e quello Base tra 7,99 euro e 9,99 euro.

Leggi anche:  Netflix ha rinnovato per la seconda stagione un serie molto amata

Oltre che per le serie TV cancellate, i clienti hanno un motivo in più per abbandonare. A fronte di un cambiamento di prezzo gli utenti potrebbero dirsi favorevoli ad un cambio di direzione verso Amazon Prime Video e altre piattaforme IPTV che concedono la visione gratuita e legale dei canali tramite nuove app. Tu cosa farai? Ti sembrano rimodulazioni ingiustificate? Intanto Netflix ha aggiornato il suo statement dicendo che:

Stiamo testando prezzi leggermente diversi per capire meglio come i nostri consumatori valutano Netflix. Non tutti vedranno questo test e potremmo non applicare mai questi prezzi al di là del test. Il nostro obiettivo è assicurarci che Netflix abbia sempre un elevato rapporto qualità-prezzo

Si capisce chiaramente che si deve ancora decidere. Non si esclude un aumento di prezzo a priori. La rimodulazione potrebbe essere dietro. Che ne pensi? Spazio ai tuoi commenti.