htc

Era il novembre del 2017 quando HTC annunciò al suo pubblico un nuovo dispositivo denominato HTC Vive Focus. Nonostante il potente headset garantisse un passo in avanti nella tecnologia VR, il successo sperato non è mai giunto per questa azienda ed una delle motivazioni ha riguardato soprattutto il prezzo: $600 erano stati classificati come troppi dai consumatori. Nonostante i precedenti, però,  il Mobile World Congress 2019 di Barcellona ha visto HTC presentare una versione Plus di Vive Focus. Sebbene esteticamente non si notino dei cambiamenti, l’azienda ha dichiarato che il controller è molto più potente e soprattutto le funzioni sono molto più coinvolgenti e rendono l’esperienza ancora più personale.

Ergonomia più comoda grafica migliorata: ecco cosa propone HTC con il suo nuovo headset VR

L’originale progetto di Focus Vive contemplava un unico telecomando che consentiva un movimento con soli tre gradi di libertà; Focus Vive Plus, invece, viene commercializzato con due controller in modo da averne uno per ogni mano.  I due nuovi accessori, inoltre, non garantiscono solo tre gradi di libertà, ma sono stati migliorati fino a garantirne sei; ora l’utente ha la possibilità di muovere le mani in alto, in basso, a destra, a sinistra, avanti e indietro. Ulteriormente a queste migliorie, HTC ha deciso di implementare anche una grafica migliorata e soprattutto un design più confortevole ed ergonomico per l’utente che deve portare l’headset.

Ciò che differenzia Vive Focus Plus dalla sua precedente versione è che HTC ha spiegato di aver creato questo prodotto non più per i consumatori regolari ma bensì per delle aziende o meglio, per dei clienti aziendali come ingegneri, dottori e così via. Secondo quanto riportato, l’HTC Vive Focus Plus verrà lanciato nel secondo trimestre 2019, ma riguardo il prezzo non si hanno certezze. Visto il prezzo della precedente versione fissato a $600, non ci dovrebbero aspettare delle cifre tanto distanti da queste.