riconoscere chiamate anonime o sconociuto

Le chiamate anonime non saranno più un problema da oggi in poi. Due nuove applicazioni consentono, finalmente, di smascherare chi si diverte a nascondersi dietro un anonimo e infastidire le vostre giornate. Ebbene sì: che sia usato per divertimento o per importunare, essere preso di mira da qualcuno di infantile che si diverte ad usare il #31# per passare le giornate è fastidioso. Ma niente paura, come vi abbiamo già detto, oggi due applicazioni possono finalmente risolvere il dilemma e vi avvisiamo: potrebbero servire a risolvere anche qualche altra questione!

Anonimo? Mai più: ecco come identificare i numeri Tim, Wind Tre, Vodafone o Iliad

La prima applicazione idonea al vostro caso è TrueCaller: questa ve l’abbiamo già presentata in merito al blocco spam, ma ha un tool utile anche per questo compito. Ebbene sì: TrueCaller può essere scaricata sia sui dispositivi Android (clicca qui) che sui dispositivi iOS (clicca qui) e consente di risolvere problematiche varie. La più importante tra tutte: l’identificazione dei numeri sia per le chiamate che per gli sms. 
Se volete provare questa funzione, vi segnaliamo che online, sul sito ufficiale, è possibile provare questa funzione!

Leggi anche:  Malware nascosti in app di bellezza: rubavano informazioni personali

La seconda applicazione che vi presentiamo è Whooming. Scaricabile solo sui dispositivi Android (clicca qui), al momento, questa app presenta due versioni: una gratuita ed una a pagamento. In ogni caso, Whooming permette di identificare il numero di chi chiama con l’anonimo, ma per farlo sarà necessario rifiutare la chiamata. Una volta effettuato questo passaggio, nel registro chiamate apparirà il numero identificato.
Se avete il sospetto che a chiamarvi in anonimo sia qualcuno di conosciuto, la versione free può fare al caso. Se invece avete bisogno di identificare il numero nella sua completezza, dovrete acquistare la versione pro.