Android batteria erroreLa batteria degli smartphone Android è un componente delicato ed importante. Da essa dipende l’usabilità e la vita media del telefono. Commettere questi 4 errore riduce non solo l’autonomia ma anche la salute del nostro dispositivo. Ecco che cosa non si deve MAI FARE per avere un telefono in perfetta salute.

 

Android: 4 errori che danneggiano la batteria

Si parla spesso delle gestione energetica e dei potenziali problemi dovuti alla batteria. Di recente c’è stato un pericoloso incidente causato molto probabilmente da un difetto congenito di fabbricazione. Ma potremmo essere noi stessi gli artefici di una potenziale esplosione. Non vogliamo creare allarmismi ma sappiate che perpetrare comportamenti scorretti potrebbe far insorgere conseguenza inattese e pericolose. Ecco i 4 errori peggiori che si possono fare con la batteria dello smartphone. Da evitare a tutti i costi.

 

Calore in eccesso

Le celle che compongono la batteria sono agli ioni di litio, un materiale chimicamente stabile e ben bilanciato nel rapporto durata/prestazioni. Per sua natura questo componente è suscettibile a progressivo degrado degli elementi col tempo. Col passare degli anni lo strato di isolante interposto tra le celle si assottiglia e si potrebbe verificare addirittura un caso di esplosione per surriscaldamento.

Mantenere una temperatura bassa significa salvaguardare la salute dello smartphone. I moderni telefoni non dispongono di un raffreddamento attivo come per i PC. Tutto è  affidato a sistemi ad heatpipe in rame di ridotte dimensioni. Riescono a smaltire il calore ma non fanno miracoli.

Evitiamo quindi di effettuare ricariche nelle immediate vicinanze di fonti di calore come termosifoni, coperte scaldaletto, fornelli in cucina e cruscotti per automobili esposti alla luce diretta del sole.

 

Ricarica smartphone Android

Un altro parametro da rispettare è la modalità di ricarica Android. Se si è soliti usare il fast charge è bene tenere a mente che le potenze in gioco sono ben più elevate rispetto ad un normale processo standard. Pensare di video chiamare o giocare con telefono attaccato alla presa di corrente è una pessima abitudine. Limitiamoci a task poco impegnativi come chat e semplici notifiche. Eviteremo parecchi guai.

 

Percentuali di carica

Con i moderni telefoni riusciamo a coprire la giornata media di utilizzo. Spesso si tende a portare il livello di ricarica al 100% lasciando il telefono in carica di notte. Si dovrebbe evitare ma oltre questo c’è un’altra cosa importante da considerare, ossia le percentuali di carica.

Alcuni studi dimostrano come una ricarica completa riduce la vita della batteria rispetto ad un processo che carica il supporto nel range 20-80%. Nel primo caso riusciremo a coprire 300 – 500 ricariche mentre optando per la seconda opzione il numero sale a ben 1.000 -2.500 cicli.

 

Usa il caricabatteria giusto

C’è un motivo se Samsung e gli altri produttori forniscono un bundle diverso per modelli di smartphone della stessa linea? Perché l’alimentatore di un S9 Standard è diverso da quello del modello Plus? Semplice, perché non sono le stesse batterie. Caricando la batteria dell’S9 Plus con il sistema previsto per l’S9 Standard completeremo la ricarica in più tempo. Viceversa, usando il caricabatteria del top di gamma Plus rischieremo di causare danni a causa della potenza in eccesso prevista.

In definitiva il consiglio resta quello di utilizzare il caricabatteria giusto previsto per il vostro smartphone. Solo questo può garantire la ricarica rapida ed in sicurezza. Se si rompe o si perde è possibile trovare il ricambio originale su Internet attraverso uno dei tanti store online che certificano il componente.

Quali errori stai commettendo? Hai incontrato qualche problema a causa di questi comportamenti sbagliati? Spazio ai commenti.