4G smartphone dual SimI disservizi su rete Iliad, TIM, Vodafone, Wind 3 ed MVNO sono sempre più frequenti. Tantissimi utenti sono sempre più spesso tagliati fuori dai social e dalle app di messaggistica. Succede senza preavviso ed in ogni caso causa disagi. C’è un modo per evitare tutto questo. Richiede poco impegno e meno di un minuto del nostro tempo.

 

Come evitare i disservizi su rete 4G in Italia

Una volta scoperto quale operatore garantisce la migliore rete in Italia è semplice scegliere tra l’una o l’altra offerta. Ma potrebbe presentarsi un problema. Improvvisamente potremmo fronteggiare un down del server che non consente di connettersi ad Internet. In questo caso non avremo modo di restare in contatto con il mondo esterno tramite il telefono. Addio Whatsapp, streaming ed a tutte le funzionalità offerte dalla rete. Smartphone inutilizzabile.

Per evitare che ciò avvenga consultiamo il post indicato al link precedente e scopriamo qual’è il secondo operatore per migliore copertura e velocità di rete. Esatto, stiamo parlando di due operatori. Difatti la nostra idea è quella di utilizzare uno smartphone dual SIM.

Leggi anche:  4G: chi ha una SIM Iliad, TIM, Vodafone, Wind e Tre corre un rischio enorme

Con uno smartphone che offre questo supporto sarà difficile rimanere fuori dalla rete Internet. Se si verifica un guasto in contemporanea su reti TIM e Vodafone (con rispettivi MVNO) potremo avere la certezza di poter contare su un servizio concorrente. Il 4G non funziona con la nostra offerta principale? Bene, usiamo la rete del secondo operatore. I Giga della promo sulla prima SIM sono finiti? Possiamo sfruttare il piano dati della seconda.

In definitiva si tratta solo di fare una scelta ponderata e di utilizzare un semplice smartphone con doppia SIM Card. Non stiamo dicendo che debba essere per forza un telefono costoso, come l’ultimo Samsung Galaxy Note 9. Tantissimi altri produttori offrono soluzioni low-cost per questo livello di servizio.