Strager Things 3

Il 2019 non poteva iniziare meglio per tutti gli amanti della famosissima serie Netflix. Stranger Things 3 arriverà in Italia in estate, per la precisione il prossimo 4 luglio 2019. “Un’estate può cambiare tutto”, il titolo della locandina che ha mandato in visibilio i fan.

L’annuncio ufficiale è arrivato come sempre via social

Si sa, Netflix ha fatto dei social networks il suo cavallo di battaglia, il suo mastino a tre teste. L’annuncio della terza attesissima stagione della serie culto non poteva che arrivare via social. La società statunitense, infatti, ha pubblicato un post breve ma eloquente alcune ore fa. Un post che non lascia fraintendimenti. Stranger Things 3 arriverà ufficialmente il prossimo 4 luglio 2019!

L’uscita della terza stagione avverrà in contemporanea con gli USA, dove è stato fatto il medesimo annuncio. Super entusiasti i fan che nei commenti hanno lasciato intravedere tutto il loro ottimismo per questa ulteriore stagione con protagonisti come sempre i mitici ragazzini di Hawkins.

Leggi anche:  Netflix diventa Gratis e in HD per 6 mesi con Vodafone

Il trailer della terza stagione su YouTube

Il 4 luglio è anche il giorno dell’indipendenza per gli statunitensi. Un’occorrenza che sembra esser ripresa anche dalla locandina della terza stagione. Da quest’ultima è possibile evincere alcuni dettagli che non saranno passati di certo inosservati ai più attenti.

In particolare, Mike (Finn Wolfhard) ed Undici (Millie Bobby Brown) continuano a tenersi teneramente per mano. Tuttavia, Unidici sembra spaventata da qualcosa. Il sottosopra non sembra ancora un brutto ricordo dopo tutto. Will Byers (Noah Schnapp) sembra altresì molto preoccupato. Staremo a vedere.

Netflix, dunque, continua ad essere al centro dell’attenzione con le sue serie sempre più parte integranti delle nostre vite. Netflix attrae, affascina, conquista e stupisce. L’oramai leader indiscusso nel settore del video streaming, insomma, ha fatto ancora una volta centro. E voi siete pronti per un’altra fantastica avventura all’insegna del mistero?