I televisori a più alta risoluzione attualmente disponibili sono le TV in 4K, dette anche Ultra HD (o UHD). UHD è quattro volte la risoluzione di alta definizione. Naturalmente, non sono ancora disponibili molti contenuti 4K, e quasi nessuna trasmissione 4K.

La mancanza di contenuti 4K non è così cruciale come quando, ad esempio, è arrivata la tecnologia HD, poiché i televisori dispongono di upscaler integrati per rendere i contenuti HD quasi equivalenti a quelli del 4K. Ma alcune emittenti hanno film e programmi TV scaricabili in risoluzione 4K. Molte TV 4K hanno app per Netflix e Amazon integrate, quindi non hai nemmeno bisogno dello streaming box – anche se hai bisogno di una velocità decente nella tua connessione a banda larga – 15Mbps è un minimo assoluto, di più è preferibile.

Accanto al 4K c’è un’altra tecnologia, HDR. Significa High Dynamic Range e implica che lo schermo può mostrare dettagli che porta a immagini sorprendenti. Sono disponibili due tipi di TV 4K: OLED e LED LCD. OLED (Organic Light Emitting Diode) significa che ogni singolo pixel è illuminato separatamente, quindi è molto meglio rispetto al display LCD. OLED non è luminoso come quello LED ed è molto più costoso, ma probabilmente è la migliore qualità di immagine che è possibile acquistare al momento.

Panasonic TX-55FZ952B

Dimensioni schermo: 55in. Display con compatibilità HDR OLED : HDR10, HLG, HDR10 +
e dimensioni: 1230 x 710 x 60 mm. Audio: Stereo. L’OLED 55 pollici di Panasonic è 4K con HDR in tre formati, HDR10, HDR10 + e HLG, ma non Dolby Vision. I colori su questa TV sembrano immacolati – Panasonic ha lavorato ad Hollywood per raggiungere questo obiettivo e i risultati sono sbalorditivi. Il design è buono, e lavora per migliorare il suono – una barra sonora attraversa la base dello schermo per un considerevole effetto sonoro. Ha anche un telecomando con tasti retroilluminati. Anche l’interfaccia Smart TV di Panasonic è buona con icone audaci e semplici per la navigazione.

Samsung QE65Q900R

Dimensioni schermo di 65in e tecnologia display: QLED LCD, compatibilità HDR: HDR10, HLG, HDR10 +. Dimensioni: 1450 x 899 x 35mm e audio: Stereo. Questa è l’unica TV 8K disponibile, anche se ci si aspetta che altri produttori si uniscano presto alla mischia. Questo è uno schermo QLED, cioè la versione speciale di LED LCD di Samsung. Q è l’acronimo di Quantum Dot, una speciale particella che funziona efficacemente come un filtro per una maggiore luminosità, una migliore precisione del colore e altro. Gli ultimi Quantum Dots di Samsung sono particelle rivestite di metallo che offrono una gamma di colori più ampia. Il design della TV è buono ma non eccezionale.

Sony KD-65AF8

Schermo 65in e display con HDR OLED : HDR10, HLG e di 1447 x 836 x 55mm. Audio: Dolby Digital. Questo 65 pollici ha un aspetto e un suono eccezionale. Il suono proviene dal display stesso: vibra, il che può sembrare un’improbabile ricetta per il successo, ma la qualità del suono e dell’immagine sono entrambi incontaminati. Questo è uno schermo OLED, con HDR (HDR10, HLG). Anche il design è molto forte: una piccola cornice attorno allo schermo e nessun diffusore visibile o addirittura un supporto minimo. Il sistema operativo è Android TV, che non è elegante come l’interfaccia di LG, ad esempio. La qualità delle immagini è supportata dal sistema di elaborazione delle immagini proprietario di Sony che offre colori realistici.

LG OLED55C8PLA

Dimensioni schermo 55in. Compatibilità HDR OLED: HDR10, Dolby Vision, HLG, Technicolor
Dimensioni: 1228 x 707 x 47 mm e audio Dolby Atmos. LG ha reso gli schermi OLED più lunghi rispetto a molti concorrenti (e in effetti fabbrica pannelli utilizzati da altre aziende nei loro televisori). Questo modello ha un display da 55 pollici e, anche se non è economico, ha un buon valore nel mondo OLED – anzi, è calato drasticamente nel prezzo negli ultimi mesi. È in grado di HDR in quattro formati: HDR10, Dolby Vision, HLG e Technicolor. I televisori LG utilizzano facilmente il miglior sistema operativo in circolazione, chiamato webOS. È semplice e intuitivo.

Panasonic TX-55FZ802

Dimensioni schermo: 55in con compatibilità HDR OLED : HDR10, HLG, HDR10 + di 1230 x 710 x 60 mm. Audio: Stereo. Invece della soundbar a forma di lama che attraversa la base dell’FZ952, questo ha invece un supporto normale. I due televisori sono gli stessi, con straordinaria qualità delle immagini OLED e fedeltà dei colori hollywoodiana, interfaccia facile e design sorprendente. Il suono è buono anche senza altoparlanti esterni.

Loewe Bild 3.55

Dimensioni schermo: 55in. Tecnologia display: HDR OLED : HDR10, HLG, Dolby Vision. Dimensioni: 1230 x 742 x 56mm. Audio: Stereo. La marca tedesca di fascia alta Loewe ha creato una gamma più economica di molti dei suoi prodotti, tra cui la TV OLED da 55 pollici, uno schermo con uno spessore inferiore a 5 mm. Ha una qualità delle immagini eccellente. Il design è elegante ma solido, con altoparlanti frontali alla base che suonano bene. L’HDR funziona con HDR10, HLG e Dolby Vision. Viene fornito con un supporto che ti consente di ruotare lo schermo con la giusta angolazione.

Samsung The Frame 2.0

Schermo di 55in. Tecnologia display: LCD LED. Compatibilità HDR: HDR10 +, HLG. Dimensioni: 1230 x 751 x 43mm. Audio: Dolby Digital Plus. The Frame è unico. È meglio montarlo sul muro perché è progettato in modo intelligente in modo che quando non si guarda la TV sembra davvero una foto incorniciata o un’opera d’arte stampata su carta – è il più simile al concetto di televisore invisibile. Questo perché il sensore di luce ambientale attenua abilmente le immagini sullo schermo per adattarle all’ambiente circostante, abbinando anche il colore alla temperatura del colore della stanza in cui si trova. Inoltre viene fornito con ciò che Samsung chiama il suo cavo quasi invisibile. Bene, è visibile, ma è notevolmente sottile e trasporta la potenza e tutti i segnali dal satellite o via cavo, ad esempio, che puoi mettere ovunque nella stanza.

Philips 55POS9002

Dimensioni schermo 55in, display con compatibilità HDR OLED : HDR10, HLG. Dimensioni: 1230 x 715 x 50mm. Audio: DTS HD. Philips ha uno speciale sistema chiamato Ambilight, che illumina sapientemente la luce sul muro dietro al televisore, abbinando il contenuto sullo schermo. Sembra ingannevole ma ha l’effetto di rendere lo schermo più coinvolgente da guardare e più rilassante per gli occhi. È un sistema insolito ma quando lo spegni, lo noti davvero. Questo modello ha Ambilight su tre lati e sembra fantastico. Così è la qualità dell’immagine dello schermo che è piena di contrasto, nitida e vibrante.

LG OLED65E8PLA

Dimensioni schermo: 65in. Compatibilità HDR OLED : HDR10, HLG, Technicolor, Dolby Vision +. Dimensioni: 1449 x 903 x 52mm. Audio: Dolby Atmos. La serie ultrasottile E8 si trova ai vertici della gamma LG e dispone di un potente processore per garantire immagini eccezionali. Funziona, perché la qualità dell’immagine è profondamente impressionante. La sua compatibilità HDR è ampia, offrendo HDR10, HLG, Technicolor e Dolby Vision. Tutto tranne l’imminente HDR10 +. Il design della TV è eccezionale: LG lo chiama Picture-On-Glass, che dà l’effetto dell’immagine televisiva fluttuante nell’aria. Come l’altra LG qui, utilizza webOS, il sistema operativo TV più elegante e piacevole.

Samsung QE65Q9FN

Dimensioni dello schermo: 65in. Tecnologia di visualizzazione: QLED LCD e compatibilità HDR: HDR10, GAL, HDR10 +. Dimensioni: 1450 x 899 x 35mm, mentre audio di tipo Stereo. Questo televisore sembra molto sorprendente, con colori vividi, quasi luminosi, e una buona attenzione ai dettagli. Poiché è uno schermo LCD, non è come avere una TV con schermo OLED, ma fa la sua figura. L’interfaccia è anche buona, semplice e intuitiva, migliore di Android TV ma non è buona come il webOS di LG. Questo è il top della gamma Samsung.

Panasonic TX-65FX750B

Dimensioni schermo di 65in e QLED LCD, Compatibilità HDR: HDR10, HLG. Dimensioni: 1453 x 840 x 56mm. Audio: Stereo. Panasonic produce anche TV LCD LED di grande effetto con risoluzione 4K. Grazie all’elaborazione avanzata delle immagini, utilizzando la stessa tecnologia nei suoi OLED di punta, le immagini contrastate e ricche di colori sono fantastiche. Poiché gli schermi LCD a LED sono retroilluminati, è facile perdere i neri profondi che OLED può gestire, ma questo televisore ha funzionalità di regolazione dell’intensità per migliorare notevolmente le cose. L’FX750 ha un design forte, la stessa eccellente interfaccia degli altri schermi Panasonic ed è facile da usare. È molto più economico di una TV OLED.