Mediaset PremiumMediaset Premium potrebbe, entro la fine del prossimo mese, essere definitivamente assorbita dal colosso inglese (recentemente ceduto a sua volta da Murdoch Comcast). La domanda che principalmente capeggia in rete è la più comprensibile, cosa cambierà con l’acquisizione per gli utenti finali?.

Ebbene, sfatiamo un mito, per quanto riguarda la stagione corrente siamo più che certi che non cambierà niente. Secondo quanto trapelato in rete, infatti, l’accordo tra le parti prevederebbe la gestione della clientela e della linea editoriale ancora perfettamente nelle mani degli uomini di Mediaset. Ciò sta a significare che, sostanzialmente, il controllo aziendale sarà di Sky, ma tutto il resto resterà esattamente al pari di oggi.

E’ chiaro che la situazione non potrà essere sempre la medesima. Si prevede che con le stagioni future l’azienda inglese prenda letteralmente in mano le redini, con modifiche sostanziali sia ai contenuti che alla qualità di trasmissione dei canali.

Leggi anche:  Mediaset Premium offre un abbonamento prepagato dal bassissimo prezzo

 

Mediaset Premium: perchè è stata venduta? aumenteranno i prezzi degli abbonamenti?

La vendita di Mediaset Premium era indubbiamente nell’aria, la società italiana ha dimostrato di aver perso interesse al mondo delle pay TV, per volersi dedicare quasi interamente alla TV in chiaro. Di conseguenza, i 60/70 milioni di euro probabilmente richiesti sono davvero poca roba in confronto alle enorme possibilità che Sky si troverà effettivamente tra le mani.

Il rischio è di assistere ad un monopolio totale dal quale gli utenti italiani potrebbero uscire con le ossa rotte. Secondo alcuni, infatti, data la totale assenza di concorrenza, potremmo assistere ad un aumento del costo degli abbonamenti. Per questo però è ancora presto, non ci resta che attendere e scoprire cosa accadrà di volta in volta.