radiazioni smartphone

Oggi, la gente comune di qualsiasi estrazione sociale fa la fila fuori dei punti vendita per riuscire ad acquistare l’ultimo modello di iPhone, Samsung o Huawei come se non ci fosse un domani.

Ma non tutti sanno che il nostro caro dispositivo potrebbe nascondere dei seri pericoli alla nostra salute e nessuno ci avverte del problema: parliamo delle radiazioni elettromagnetiche emesse.

 

Radiazioni smartphone: il SAR e la lista di quelli pericolosi

Sappiamo che in tanti di voi non presterete mai attenzione a quanto segue ma, prima di comprare uno smartphone, dovremmo informarci sulla quantità di radiazioni che emette. Ogni dispositivo dotato di antenna radio è in grado di diffondere ininterrottamente delle radiazioni elettromagnetiche, le quali possono essere dannose per l’uomo, e l’esposizione a cui ci sottoponiamo con gli smartphone di certo non aiuta.

Ci sono dispositivi che emanano poche radiazioni e altri device, invece, che riescono a  superare ogni soglia consentita, tanto da poter compromettere la nostra salute se usati in maniera eccessiva.

Sotto controllo bisogna tenere sempre l’unità di misura SAR (Specific Absorption Rate) che rappresenta i valori delle radiazioni emesse dagli stessi smartphone. Ecco la lista dei device più cattivi:

  • Xiaomi Mi A1: presente un valore SAR pari a 1,75.
  • OnePlus 5T: valore SAR superiore a 1,68.
  • Huawei Mate 9: il valore SAR è di 1,64.
  • Nokia Lumia 630: presente un valore SAR di 1,51.
  • Huawei P9 Plus: valore SAR pari a 1,48.
  • GX8 Huawei: il valore SAR è superiore a 1,44.
  • Huawei P9: valore SAR è di 1,43.
  • Huawei Nova Plus: presente un valore SAR di 1,41.
  • OnePlus 5: il valore SAR è di 1,39.
  • Apple iPhone 7: valore SAR pari a 1,38.
  • Huawei P9 Lite: presente un valore SAR di 1,38.
  • Sony Xperia XZ1 Compact: il valore SAR è pari a 1,36.
  • Apple iPhone 8: valore SAR 1,32.
  • ZTE Axon 7 Mini: presente un valore SAR di 1,29.
  • Blackberry DTEK60: il valore SAR è di 1,28.
  • Apple iPhone 7 Plus: valore SAR 1,24.