hard disk affidabiliGli hard disk tradizionali sono componenti fondamentali per immagazzinare dati su PC. Rispetto alle controparti SSD registrano un grado di usura minore ed una maggiore predisposizione alle scritture ed ai format. L’acquisto del nuovo disco fisso, più di ogni altro componente hardware, deve essere oggetto di accurata valutazione. Scegliere a caso può portare innumerevoli disagi sia nel contesto Home che in azienda.

La società di analisi Backblaze ha posto sotto osservazione 97.600 unità di archiviazione, fornendo un resoconto esaustivo sul grado di affidabilità degli hard disk commerciali. Vediamo quali sono le soluzioni più sicure.

 

Hard disk: quale scegliere per non perdere i dati personali

Gli smartphone sopravanzano ma nel mondo del lavoro i Personal Computer rivestono ancora un ruolo fondamentale. Uno dei componenti più sensibili è l’hard disk. Scegliere un supporto adeguato fa la differenza tra un sistema pienamente affidabile ed uno che invece ci abbandona solo dopo pochi mesi.

Le valutazioni rilasciate da Backblaze in relazione all’indice di affidabilità ai failure dei dischi forniscono un quadro completo sui prodotti, indirizzandoci alla scelta del supporto più adeguato alle nostre esigenze. Dai dati risulta che gli hard disk più capienti sono anche i più affidabili.

I modelli Seagate da 4 TB ST4000DM000 sono i più venduti ma anche i più problematici. Menzione merita invece il Western Digital WD60EFRX da 6 TB con un failure relativo del 4,64% su un campione da 383 unità analizzate. Ottimi i risultati delle unità più capienti, come l’HGST da 12 TB (HUH721212ALN604) che ha registrato 0 errori su 79 drive analizzati. Sempre su questa fascia troviamo poi i Seagate da 12 e 10 TB nei modelli ST12000NM0007 ed ST1000NM0086 con AFR dell’1,29% e dello 0.98% rispettivamente su 25.101 e 1.220 unità esaminate.i migliori hard disk per PC“Negli ultimi due trimestri rimanevano 180 unità Western Digital da 3 TB (modello WD30EFRX). All’inizio del terzo trimestre, sono state rimosse e sostituite con unità da 12 TB. Queste unità da 3 TB furono acquistate in seguito alle alluvioni in Thailandia e installate a metà 2014. Al momento della rimozione funzionavano ancora. Nel corso dei prossimi due anni ci aspettiamo di dire addio a tutte le nostre unità da 4 TB e di aggiornarle a 14, 16 o anche 20 TB. Dopodiché sarà il momento di aumentare la densità dei nostri sistemi da 6 TB, quindi dei nostri sistemi da 8 TB e così via”

In definitiva gli hard disk più spaziosi sono anche i più sicuri. Scegliere un componente che non richieda immediata sostituzione è di fondamentale importanza.