Samsung Galaxy S10
Il terzo trimestre dell’anno, il periodo compreso tra luglio e settembre 2018, si è concluso e tra qualche settimana Samsung annuncerà i risultati finanziari ma è abbastanza ovvio che la società è pronta ad annunciare un nuovo record di profitti con risultati quasi da capogiro.

Il più grande vendor di smartphone del mondo però continuerà a guadagnare, per la maggior parte, dalle sue fonderie di semiconduttori. Un business proiettato a rappresentare quasi l’80% dei 17.2 miliardi di dollari che si stima Samsung abbia guadagnato in questi tre mesi.

 

Samsung avrà guadagnato tantissimo nel terzo trimestre dell’anno

Questo equivale a circa 15.3 miliardi di dollari ma gli analisti prevedono che i profitti trimestrali inizieranno a ridursi presto. Se questo successo è dovuto all’aumento dei prezzi dei chip di DRAM, per via della continua crescita della domanda, i prezzi dei chip NAND sono in diminuzione e presto lo saranno anche quelli delle DRAM.

In ogni caso i numeri continueranno ad essere più che positivi fino al quarto trimestre di quest’anno seguiti da una crescita degli utili “minima” durante la prima metà del prossimo anno e un leggero calo degli utili nella seconda metà del 2019. La divisione mobile di Samsung, un tempo prospera, dovrebbe continuare ad avere un calo.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10, le colorazioni sono state scelte: ci sarà in rosa e in verde smeraldo

Il motivo è dovuto ad un mercato sempre più saturo e ad una massiccia quanto costosa operazione commerciale per la promozione del Samsung Galaxy Note 9. Sfortunatamente, dovremo aspettare un’analisi più dettagliata del successo dell’ultima ammiraglia e delle aspettative di Samsung Galaxy S10.

Fino ad allora, potreste essere interessati a sapere che la divisione Samsung Display avrebbe fatturato circa 730 milioni di dollari, beneficiando di un aumento dei prezzi per i “display grandi” e degli ordini dei pannelli OLED dopo il recente lancio dei nuovi iPhone XS e iPhone XS Max.