pokemon go

Pokémon Go ha dei trucchi davvero incredibili che permettono di catturare tutti gli animaletti in modo semplice e veloce. In questo articolo andiamo ad analizzare i 10 principali che abbiamo scovato per voi.

Trucco N.1

Sappiamo tutti che questo è un videogioco dalla realtà aumentata geolocalizzata con GPS. Grazie al GPS, infatti, il nostro cellulare vibrerà per informarci della presenza di un Pokémon nelle vicinanze. Capita, però, che la varietà di simpatici animaletti sia sempre la stessa nei luoghi maggiormente frequentati da un aspirante di Pokémon; o che – per qualche motivo – siamo impossibilitati a uscir fuori casa. C’è un modo, però, per ingannare il GPS. Per l’iPhone occorre scaricare il software PoGo++. Per Android è necessaria la versione Android 6.0 Marshmallow o Android 7 Nougat, scaricare un’app di Fake GPS e sbloccare le opzioni sviluppatore – tramite impostazioni.

Trucco N.2

All’inizio del gioco, il giocatore ha la possibilità di scegliere, come starter, uno tra i soliti Bulbasaur, Charmender e Squirtle. E se volessimo avere Pikachu come pokémon-starter? Basterebbe rifiutare la cattura di uno dei tre almeno quattro volte e allontanarsi per far comparire, dopo un po’ di tempo – anche 40 minuti – anche Pikachu fra i tre starter.

Trucco N.3

Internet mette a disposizione anche la possibilità di sapere a che livello salirà il nostro pokémon dopo che questo si è voluto: https://pokeassistant.com/main/evolver Su questo sito, basta inserire il pokémon che vogliamo far evolvere e il suo livello di partenza. Il sito risponderà e ci darà tutte le informazioni necessarie.

Trucco N.4

Sappiamo che, perché si schuda un uovo, bisogna percorrere dai 2 ai 5 km. Il GPS calcola lo spazio percorso e il tempo impiegato: se si accorge che stiamo barando – ad esempio prendere un treno o un’auto – smette di contare la distanza. E’ necessario, quindi, camminare o correre? No, bisogna semplicemente valutare la velocità raggiungibile: infatti il GPS non si arresta ad una velocità “da bici”.

Trucco N.5

Ogni volta che si sale di livello, ci verranno regalate delle Poké Ball; questa possibilità si ha anche attraverso i Pokéstop, luoghi in cui si possono trovare Poké Ball e altri strumenti gratis; capita, però, che a volte tutti gli strumenti all’interno del Pokéstop si esauriscano. Basterà attendere, però, solo 15 minuti perché si sia ricaricato del tutto, per ottenere nuove Poké Ball.

Leggi anche:  Pokémon Go, ora i giocatori potranno sfidarsi in battaglie PVP

Trucco N.6

E’ possibile vedere alcuni punti, nell’erba, in cui questa si muove; ci si avvicina, ma non succede nulla. Non basterà avvicinarsi a quel punto per far sì che un Pokémon esca allo scoperto; bisognerà aspettare per qualche minuto, anche senza ricorrere all’aroma.

Trucco N.7

Pokémon go è uno di quei videogiochi che consumano la batteria, senza che nessuno se ne accorga. C’è un modo efficace per evitare di far scaricare brevemente il cellulare? Si. Tutto quello che occorre fare è andare in impostazioni del gioco e cliccare su ‘risparmio batteria‘.

Trucco N.8

Con il nuovo aggiornamento, sarà possibile camminare con Pikachu sulla spalla. Come? Basterà camminare per 10 km con Pikachu scelto come compagno virtuale.

Trucco N.9

Com’è possibile velocizzare il tempo per aumentare il livello di un proprio Pokémon? Utilizziamo il fortunuovo: bisogna, innanzitutto, catturare tutti i pokémon che si incontrano lungo la strada; avere qualche aroma nello zaino; evitare l’evoluzione dei propri pokémon; avvicinarsi ad un Pokéstop e attivare l’aroma. Una volta attivato sia l’aroma che il Fortunuovo, quest’ultimo raddoppierà immediatamente tutti gli XP che si guadagneranno nei successivi 30 minuti.

Trucco N.10

E’ possibile catturare i Pokémon restando a casa? Anche questo è possibile. E’ possibile scaricare app che spostino il GPS, ma c’è un alto rischio di essere infettati da virus. L’unica soluzione sicura è l’aroma, strumento utile per attirare i pokémon attorno a noi. Una volta attivato l’aroma, i pokémon compariranno per 30 minuti anche in casa.