Android 9 Pie

Android Pie è il nome dell versione 9.0 di Android, si tratta della 13esima major release dell’azienda. I primi smartphone ad avere ricevuto l’aggiornamento sono stati, ovviamente, i Google Pixel. Ad oggi è arrivato anche in versione Beta su Xiaomi Mi Mix 2S.

Le novità che Android 9 Pie porta sono tantissime, si concentra soprattutto sulla parte estetica e sulla sostanza. Si tratta ancora di un aggiornamento in versione Beta, ma scopriamo se vale la pena installarlo o meno.

 

Android 9 Pie è arrivato in versione Beta su Xiaomi Mi Mix 2S

Xiaomi Mi Mix 2S ha ricevuto nelle ultime ore l’aggiornamento Beta di Android 9 Pie, in versione closed alpha della MIUI basata proprio sull’ultimo aggiornamento. Il dispositivo dell’azienda cinese è uno tra quelli inseriti nel programma di testing di Android P, avviato da Google nel mese di maggio. Non ci sorprendiamo quindi che abbia già ricevuto la versione finale del sistema solo pochi giorni dopo dalla sua pubblicazione.

Leggi anche:  Android: ben 3 applicazioni gratis solo questo mercoledì, correte a scaricarle

La nuova MIUI 10.8.9.7 developer ROM, basata sull’ultimo sistema operativo in questione, è stata rilasciata, per il momento, solamente ad un ristretto gruppo di utenti in Cina in due lingue: inglese e cinese. Al momento si tratta ancora di una versione sperimentale e di conseguenza presenta bug e imperfezioni ancora da correggere, prima del rilascio finale. Sono stati anche segnalati dei problemi di compatibilità con applicazioni terze, è quindi consigliabile evitare l’aggiornamento, almeno per il momento.

Tutti gli utenti iscritti al programma Closed Developer della versione cinese di MIUI 10, potrebbero ricevere nelle prossime ore l’aggiornamento OTA per la seguente versione. Potete anche installarla manualmente sul vostro dispositivo, ma è consigliato quest’ultimo metodo, solo agli utenti in grado di farlo.