postepay

Chi ha una Postepay si sarà oramai abituato alle grandi novità che giungono con il servizio. La carta di credito prepagata è utilissima nella vita quotidiana ed offre semplicità, flessibilità e sicurezza. Sia quando dobbiamo acquistare in uno store online sia quando dobbiamo acquistare in negozio fisico VISA, Postepay ci viene in soccorso.

 

Postepay e PosteMobile, la nascita di un’unione

Con l’arrivo dell’autunno Postepay non sarà solo strumento di pagamento. Dal 1 ottobre la piattaforma ingloberà PosteMobile, il gestore telefonico di casa Poste italiane. Per gli utenti ci saranno aggiornamenti interessanti.

Le modifiche non andranno ad intaccare nulla di quanto già presente. Piuttosto la fusione semplificherà la user experience. I clienti PosteMobile vedranno cambiato solo il nome dell’ operatore visto che non ci saranno novità per tariffe, privacy e sicurezza. Poste Italiane in questo è stata chiara: la neonata piattaforma Postepay si atterrà alle normative GDPR presenti dallo scorso 25 maggio.

Uno dei vantaggi è rappresentato dall’app di gestione. Sino a questo momento i clienti Poste Italiane dovevano avere due app sul proprio device (una per il conto postale, l’altra per la scheda telefonica). Da ottobre, invece da una sola piattaforma si potranno gestire entrambi i servizi. Nel corso delle prossime settimane, il gruppo probabilmente mostrerà altre novità inerenti a questo cambiamento di forma.