samsung galaxy watch

A partire dalla giornata di oggi è disponibile all’acquisto il Samsung Galaxy Watch. Si tratta del nuovo smartwatch realizzato dall’azienda coreana che ha raccolto tutta l’esperienza maturata nel settore in un unico prodotto. Al momento l’unica variante disponibile è quella dotata di bluetooth mentre per la versione LTE bisognerà attendere ancora un po.

L’entusiasmo per il nuovo prodotto traspare dalle parole di Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia, il quale ha dichiarato che l’obiettivo dell’azienda è quello di offrire il massimo della scelta ai consumatori, senza per forza dover rinunciare ad innovare i nostri prodotti.

Ricordiamo che il dispositivo si basa su un display Super AMOLED da 1.2 e 1.3 pollici con una risoluzione di 360×360 pixel e protetto da un vetro Gorilla Glass DX+. All’interno è possibile trovare un System on a Chip  Exynos 9110 accompagnato da 768MB di RAM (1.5GB nella versione LTE) e da 4GB di memoria interna.

 

Lo smartwatch secondo Samsung

Secondo quanto dichiarato da Samsung, la batteria è in grado di raggiungere le ottanta ore di autonomia con un utilizzo normale, senza rinunciare al monitoraggio del sonno e del livello di stress. La versione da 46mm è dotata di una batteria da 472 mAh, che si riduce a 270 mAh per l’altro modello.

Leggi anche:  Samsung Galaxy F pieghevole potrebbe sfoggiare un nuovo Infinity-V Display

Il sistema operativo dello smartwatch si basa si Tizen Wearable OS 4.0 e permette di accedere a tutto l’ecosistema Galaxy. La compatibilità con servizi proprietari come Samsung Pay e Bixby è assicurata, così come le app dei partner come Spotify. Per far un esempio, con SmartThings sarà possibile anche accedere la TV o le luci di casa con un semplice tocco o sboccare il PC grazie alla protezione offerta da Flow.

Samsung Galaxy Watch sarà disponibile nella variante con cassa da 42 mm al prezzo di 309 euro e con cassa da 46 mm al prezzo di 329 euro. Si potrà scegliere tra tre colorazioni: Silver, Midnight Black e Rose Gold con possibilità di personalizzare anche il cinturino. Possiamo aspettarci che i prezzi per la versione LTE saranno leggermente più alti ma si l’ufficialità a seguito della conferma da parte dell’azienda.