WhatsApp

Se sei un utente di WhatsApp su Android, potresti aver sentito questa buona notizia: Google e Facebook hanno trovato un accordo per offrire agli utenti dell’app backup gratuiti e illimitati all’interno di Google Drive. Tuttavia, ci sono anche delle cattive notizie. O almeno, ci sarebbero se non agite rapidamente.

Fino ad ora, gli utenti di WhatsApp disponevano di uno spazio di archiviazione limitato dedicato ai backup, ma a partire dal 12 novembre non sarà più così. Quello che è interessante è che qualunque backup verrà eseguito su Google Drive da quel momento in poi, inclusi messaggi, immagini e video inviati su WhatsApp, non occuperà più spazio.

 

WhatsApp, eseguite un backup manuale adesso perché potreste perdere i vostri dati

Tuttavia, tutti i backup di WhatsApp che non sono stati aggiornati da più di un anno verranno automaticamente rimossi dallo spazio di archiviazione di Google Drive sempre a partire dal 12 novembre. Questi possono includere messaggi, clip vocali, immagini e video.

Leggi anche:  WhatsApp torna a pagamento: il nuovo messaggio intimorisce gli utenti

Se tra questi contenuti c’è qualcosa che non volete assolutamente perdere perché di fondamentale importanza, aprite WhatsApp e le sue impostazioni. Dal menu apertosi, fate click su chat e successivamente selezionate backup chat. A questo punto basterà eseguire manualmente il backup, forzandone la sua creazione per non perdere alcun dato.

Naturalmente, per la corretta creazione dovete assicurarvi di aver configurato correttamente Google Drive inserendo le credenziali corrette per l’accesso alla piattaforma. Gli utenti che utilizzano l’app di messaggistica su iOS non saranno interessati da questo cambiamento, dato che Facebook ha già un accordo con Apple per l’archiviazione su iCloud.