Carta d'identità: la versione elettronica è obbligatorio, c'è un problema gravissimo

Certamente il documento che riveste la maggior dose di importanza ad oggi come tra l’altro era anche tempo addietro, è la carta d’identità. La nota tessera è infatti ottima per riassumere tutti i dati personali di ogni utente, anche in età molto giovane.

Sono infatti diversi anni che anche ai neonati è possibile concedere un documento d’identità, il quale sarà certamente utile. Soprattutto per viaggiare questo è fondamentale, e in questo caso abbiamo visto come anche lo Stato Italiano abbia deciso di fare un passo avanti. Esiste infatti un nuovo modello della carta d’identità, il quale è disponibile in tutti i paesi.

 

Carta d’identità elettronica: adesso è obbligatoria, costa molto ed ha un grave problema

Tante persone sono abituate a portarsi dietro la loro carta d’identità, la quale di certo non è tra i c da trasportare. La sua grandezza e soprattutto la sua forma inusuale rispetto agli altri documenti è infatti un handicap vero e proprio.

Leggi anche:  Carta d'identità: il nuovo modello è obbligatorio ma ha un problema enorme

Per questo lo Stato ha deciso di creare un nuovo modello, molto più facilmente trasportabile ma anche più utile per gli archivi. Si tratta del nuovo modello elettronico, il quale permetterà a tutti gli enti di aver ben chiara la situazione di ogni cittadino italiano. Inoltre adesso questa nuova forma della carta d’identità è obbligatoria. 

Non si potrà più fare il modello cartaceo e ad avvenuta richiesta del nuovo modello, decorreranno poi 10 giorni per ottenerlo. Il costo è di 25 euro mentre il problema che lo riguarda è che si rompe molto facilmente, ma lo Stato Italiano è già al lavoro per risolvere tutto.