Samsung Galaxy Note 9

Samsung Galaxy Note 9 verrà battuto da OPPO R17. Il produttore coreano ha accordi con Corning, l’azienda che ha inventato il Gorilla Glass ovvero quel materiale che tutti gli smartphone più moderni e potenti utilizzano per evitare che si frantumino quando colpiscono il terreno.

Per questo motivo è logico che uno smartphone celebre come il Galaxy Note 9 possa esordire con una nuova generazione del vetro Gorilla Glass. Il famigerato Galaxy Note 7 è stato il primo ad usare Gorilla Glass 5, Note 4 ha inaugurato il Gorilla Glass 4 e così via. Così quando Corning ha rivelato il suo Gorilla Glass 6, abbiamo pensato a Galaxy Note 9.

Tuttavia, il primo smartphone dotato di Gorilla Glass 6 sarà un altro. Il suo nome è OPPO R17 e la presentazione è programmata per le prossime settimane. Andy Wu, Vice Presidente di OPPO, ha dichiarato: “OPPO e Corning hanno sempre mantenuto uno stretto rapporto di lavoro, che ha consentito un’esperienza utente superiore per i consumatori.

Siamo entusiasti di essere i primi ad adottare Gorilla Glass 6 sul nostro prossimo smartphone e crediamo che i consumatori di tutto il mondo godranno di un’esperienza senza precedenti“.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 9: è già arrivato il primo teardown del dispositivo

 

Galaxy Note 9 battuto da OPPO R17: la possibile scheda tecnica del primo smartphone con Gorilla Glass 6

Lo smartphone dovrebbe presentarsi con una scocca dal design elegante, grande 156.7 x 74 x 7.99 millimetri. Un corpo che avrà tutta la parte frontale caratterizzata dalla presenza di uno schermo da 6.3 pollici di diagonale con un piccolo notch. Questo notch dovrebbe ospitare la sola fotocamera anteriore e si integrerà perfettamente con la scocca.

Il cuore di questo OPPO R17 dovrebbe essere lo Snapdragon 845 con processore Octa Core e GPU Adreno 630. Un chip che dovrebbe essere supportato da 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Un mix che potrebbe salire a 10 GB di RAM e 256 GB di memoria interna in un’ipotetica versione Pro dello smartphone.

Scontata la presenza di una doppia fotocamera posteriore e di un modem compatibile con tutti i più recenti standard. Non sappiamo, invece, se OPPO R17 preferirà un lettore di impronte o uno scanner del volto. Componenti gestite tutte da Android Oreo con aggiornamento garantito ad Android P ed alimentate da una batteria da 3415 mAh.