Apple iPhone 9

Le voci sui nuovi iPhone di Apple, quelli per il 2018, sono stati un saliscendi in fatto di positività e pessimismo. Sembrava che ad ogni notizia che preannunciava qualcosa di buono, ne arrivava subito un’altra pronta per far tornare tutti coi piedi per terra; in mezzo c’erano quelle che davano informazioni random. L’ultima notizia di rilievo però, ha un risvolto piuttosto negativo.

Gli analisti che si occupano di queste cose, hanno letto degli indizi riguardanti la linea di fornitura di Apple, hanno annunciato che l’iPhone economico, quello con il display LCD da 6,1 pollici, arriverà in ritardo. Si tratta dell’iPhone 9, secondo i rumors sarà quello che assomiglierà di più di tutti all’iPhone X, anche in fatto di misure.

 

Altri problemi nella catena di montaggio

La produzione di tali pannelli è stata affidata ad LG e a quanto pare non è stata la scelta più azzeccata. Problemi persistenti con il “sanguinamento” della retroilluminazione a LED, hanno spinto la produzione di massa indietro di un mese. In realtà, è un leggero miglioramento rispetto alla prima previsione che parlava di un ritardo di almeno 6 settimane.

Leggi anche:  Smartphone, applicazioni e microtransazioni: il successo di Fallout Shelter

Tutto questo porterà ad un lancio singolo dell’iPhone da 6,1 pollici in ottobre mentre i modelli da 5,8 e da 6,5 pollici, quelli con i display OLED per intenderci, saranno presentati normalmente a settembre, incrociando le dita. C’è anche da sottolineare l’improvvisa uscita dai radar dei media l’iPhone economico per eccellenza, ovvero il SE modello 2018. Sembrava che il suo lancio sarebbe dovuto avvenire all’inizio di quest’estate, ma qualcosa, a quanto pare, è cambiato e il dispositivo potrebbe non venire mai annunciato.