Il gigante tecnologico giapponese SoftBank e la società di ottica tedesca Leica hanno investito congiuntamente 121 milioni di dollari in Light, una startup di Palo Alto. Essa sta lavorando ad una fotocamera multi-lente con quattro obiettivi.

La società aveva già promesso di commercializzare la propria tecnologia utilizzando almeno cinque telecamere nel segmento degli smartphone entro la fine del 2018. Infatti ha confermato il nuovo finanziamento all’inizio di questa settimana. La compagnia ha dichiarato che prevede di utilizzare le risorse della serie D. L’intento è diversificare il proprio portafoglio di immagini oltre i telefoni e altri applicazioni consumer. In questo modo potrà passare a tecnologie industriali generali, robotica, sicurezza informatica, applicazioni automobilistiche e soluzioni di fotografia aerea.

SoftBank e Leica investiranno milioni di dollari in Light, startup promotrice di fotocamere con obiettivi multipli

Light ha usato l’annuncio del finanziamento come un’altra opportunità per ribadire ancora una volta le sue ambizioni nel settore degli smartphone. Il primo telefono ad utilizzare la sua tecnologia verrà rilasciato nei prossimi mesi e “frantumerà le aspettative della fotografia mobile.” Il dispositivo in questione dovrebbe funzionare con Android, l’unico sistema operativo mobile pertinente al mondo al di fuori di iOS interamente chiuso di Apple. Mentre la sua configurazione di imaging principale utilizzerà tra cinque e nove telecamere, come suggerito in precedenza.

L’attuale produttore dello smartphone non annunciato rimane ignoto, così come il suo prezzo. Sebbene molti osservatori del settore abbiano già affermato di aspettarsi un’offerta di nicchia la cui disponibilità sarà molto limitata. Lo stesso potrebbe valere per il suo appeal a causa del prezzo finale del prodotto. Persino le fotocamere portatili standalone di Light partono da quasi 2,000 dollari. Trattasi della piattaforma mobile dell’azienda offerta ai produttori di apparecchiature originali con la stessa tecnologia.

Si prevede che le configurazioni di telecamere con tre o più obiettivi diventeranno una delle più grandi tendenze degli smartphone dal 2019 in poi, secondo un’ampia varietà di esperti. All’inizio di quest’anno, DxOMark, fornitore di servizi di benchmarking di immagini di alto profilo, ha dichiarato ad AndroidHeadlines che le configurazioni quadruple della fotocamera sono proprio dietro l’angolo del segmento dei cellulari, citando gli echi del settore e le sue stesse aspettative.