iliad-2-700x400La compagnia telefonica francese ha lanciato le sue offerte il 29 maggio anche in Italia attirando numerosi nuovi clienti grazie alle sue tariffe low cost; molti hanno infatti acquistato una scheda sim il giorno del lancio attivandola sul momento o successivamente. A quasi un mese dal lancio però gli utenti ancora non sono sicuri sulla data di rinnovo della promozione.

In questi giorni, coloro che hanno comprato e attivato la scheda il giorno stesso stanno ricevendo messaggi informandoli della data del rinnovo, ossia il 29 giugno, ma questo messaggio è stato ricevuto anche da coloro che avevano acquistato la scheda sim il 29 maggio ma l’avevano attivata solo successivamente. Il messaggio ha il seguente testo: “Ciao, la tua offerta iliad si rinnova il 29 Giugno 2018 a 5,99 euro al mese. Verifica di avere credito sufficiente nella tua area personale.

La situazione ha preoccupato molte persone: nella possibilità che il rinnovo fosse calcolato seguendo il mese solare, diversi utenti che hanno acquistato la scheda sim sul sito internet sarebbero obbligati a pagare il costo di un’intera mensilità senza aver però utilizzato e usufruito dei servizi offerti dalla compagnia telefonica nonostante sia passato diverso tempo tra l’acquisto e l’attivazione.

 

Un SMS che ha fatto preoccupare i clienti

Il problema sembrerebbe però risolto: infatti l’operatore sta già inviando agli utenti interessati un secondo sms in cui si scusa e comunica che il rinnovo avverrà a distanza di un mese dell’effettiva attivazione della scheda telefonica. Qui di seguito possiamo trovare infatti il testo del secondo sms inviato dagli operatori: “Ci scusiamo per l’SMS di poco fa, ti preghiamo di non considerarlo. Ti confermiamo che la tua offerta sarà rinnovata 1 mese dopo la data di attivazione della tua SIM. Team Iliad.”

Leggi anche:  Iliad, tutti pazzi per l'offerta di 50 Giga ma agli utenti manca un servizio

Si tratta quindi di un semplice disguido, molto comprensibile se pensiamo al fatto che è un operatore nuovo qui in Italia. È quindi ormai certo che la data del rinnovo della promozione avverrà a distanza di un mese solare dall’attivazione della scheda telefonica e non dall’acquisto e che la precedente comunicazione sia stata semplicemente un errore nato a causa del fatto che alcune schede sim il giorno del lancio erano state attivate in precedenza all’acquisto. Il servizio clienti ha anche iniziato a dare chiarimenti e sostegno sul feed di Twitter dell’azienda, rispondendo ai dubbi dei nuovi utenti ma allo stesso modo vanno notate le mancanze di questa compagnia che mette al centro della sua politica la trasparenza e la correttezza.

Gli utenti, nonostante siano giustamente infastiditi, non devono preoccuparsi di perdere soldi inutilmente per un servizio di cui non hanno usufruito. È possibile notare però che sul sito web della compagnia non esiste una sezione che riguarda il rinnovo delle offerte e delle promozioni, ma sembra che anche questo problema che porta dubbi agli utenti e ai consumatori verrà risolto al più presto possibile.