A quanto pare le consultazioni tra Mediaset Premium e il nuovo operatore Perform starebbero dando i loro frutti con il calcio che diventerebbe di nuovo materia della nota TV

Tutto sembra essere anno dopo anno sempre più chiaro quando si parla di WhatsApp, applicazioni imprescindibile sui dispositivi mobili. Gli utenti possiedono l’applicazione ormai in massa, e la piattaforma sembra essere ai massimi storici.

Il miliardo di persone iscritte è stato ampiamente superato, ma adesso sembra che il periodo non sia poi così stabile. Infatti dopo aver celebrato tale traguardo da parte di WhatsApp, molti utenti avrebbero riscontrato dei problemi derivanti da alcune truffe pericolosissime. Il tutto si diffonderebbe in chat con un’estrema facilità, arrivando da un utente all’altro in men che non si dica.

 

WhatsApp, nuova truffa che ruba i soldi a tutti gli utenti iscritti alla nota piattaforma

Nonostante le novità e tutto ciò che serve per mandare la piattaforma avanti siano all’ordine del giorno, anche le attività dedicate alla truffa non si fermerebbero. In molti anni abbiamo visto tantissime situazioni al limite in cui gli utenti hanno subito degli inganni non di poco conto.

Leggi anche:  WhatsApp: nuovo metodo per entrare in chat da invisibili e senza ultimo accesso

Adesso, stando alle parole di molti utenti furiosi in questi ultimi giorni proprio con l’azienda, ci sarebbero altre preoccupazioni. Una nuova truffa starebbe arrivando nella chat mediante le catene di Sant’Antonio che non accennerebbero a fermarsi di fronte a nulla. L’inganno starebbe tutto nel nuovo messaggio che proporrebbe delle offerte irrinunciabili sui nuovi smartphone appena usciti sul mercato.

Il link presente nel testo dovrebbe permettere il riscatto di alcuni coupon dedicati allo sconto, ma la pagina che si aprirebbe porterebbe a tutt’altro. Infatti accedendo alla pagina in questione tanti utenti si ritroverebbero degli abbonamenti a pagamento attivati sullo smartphone e soprattutto senza saperlo.

In questo modo verrebbero fatti fuori tanti soldi dal credito residuo e per questo gli utenti si starebbero lamentando. Fate dunque molta attenzione e non credete a questo tipo di offerte dato che non ce ne sono disponibili su WhatsApp.