Facebook starebbe implementando la traduzione automatica dei messaggi inviati sulla chat di Facebook Messenger. Secondo quanto riportato dai colleghi di CNET, la traduzione fa parte della funzione Suggerimenti M che è già incorporata in Messenger. Verrà distribuita a tutti gli utenti negli Stati Uniti e in Messico, ma inizialmente sarà in grado di tradurre solo i messaggi in inglese e spagnolo.

Quando un utente la cui lingua predefinita è l’inglese riceve un messaggio in spagnolo, riceverà automaticamente un popup che chiede se desidera che i messaggi di quella persona vengano tradotti. Se l’utente seleziona sì, tutti i messaggi futuri saranno tradotti automaticamente in quella conversazione; la funzione lavorerà anche al contrario per gli utenti che hanno lo spagnolo come lingua predefinita. Ma in questo caso, gli utenti riceveranno sia il messaggio tradotto che quello originale, presumibilmente per evitare confusione.

 

Ad aprile, l’azienda ha annunciato questa funzione di traduzione per Messenger nella sua conferenza degli sviluppatori F8. Inizialmente, era disponibile solo sul Marketplace di Facebook. Il fatto che Facebook abbia ampliato la funzionalità di Messenger così presto sembra suggerire che la compagnia sia felice di come è andato il lancio iniziale.

Leggi anche:  Facebook: Mark Zuckerberg rassicura sui rischi delle prossime elezioni

Leggi anche: Facebook: task force verso le fake news, aumenta l’intensità dei controlli

 

Traduzione automatica su Facebook Messenger

Le traduzioni attualmente supportate solo tra inglese e spagnolo. Tuttavia, secondo CNET, Facebook aggiungerà presto altre lingue e amplierà la diffusione del servizio anche in altri Stati.

Al momento, gli utenti che vogliono tradurre un testo all’interno di Messenger dovranno accontentarsi di copiare e incollare su un’app di traduzione o utilizzare un servizio come Tap to Translate di Google Translate. Toccare per tradurre rende facile e veloce la traduzione del testo senza dover lasciare l’app che si sta utilizzando.