Instagram: le reazioni di Facebook raggiungeranno presto anche il social delle immaginiFacebook è senza dubbio uno dei social network più utilizzati in tutto il mondo. Tuttavia, il pubblico più giovane di solito sceglie altri social come Instagram per sperimentare sé stessi e mettersi in mostra. E, dal momento che anche questo social è di proprietà di Facebook, tutto rimane, come si suol dire, tra le mura di casa.

E’ questo uno dei motivi per cui, in molte occasioni, alcune caratteristiche di un social media finiscono per sbarcare nell’altro. Ed è esattamente quello che è appena successo con le reazioni di Facebook, che molto presto raggiungeranno Instagram.

 

Reazioni in arrivo su Instagram

Già da un po’ di tempo, su Facebook non ci esprimiamo più solo con un “Mi piace” ad un post, ma ci sono una serie di reazioni che possiamo esprimere, in modo che ci è più semplice esprimere diversi sentimenti di rabbia o felicità o stupore. Queste reaction arriveranno su Instagram a breve.

Saranno leggermente diversi da quelli che troviamo su Facebook e non potremo attivarli nei post di Instagram, ma saranno disponibili solo nelle storie del social network. Questo aspetto ha molto senso, dato che ultimamente Instagram sta scommettendo sull’introdurre nuove caratteristiche nelle sue storie, come gli acquisti di prodotti o la possibilità di ripubblicare delle storie in cui ci hanno menzionato. E questo fa parte della stessa strategia.

Dopotutto, ci sono più di 200 milioni di utenti che usano le storie di Instagram ogni giorno e il social network deve sfruttare questo livello di utilizzo attraverso l’introduzione di nuovi meccanismi e modi di interagire con le storie dei nostri amici.