Samsung ha annunciato Galaxy S9 e il Galaxy S9+ all’inizio di quest’anno, ed ora tocca al prossimo fiore all’occhiello: Samsung Galaxy Note 9. Samsung lancia tradizionalmente i nuovi cellulari della linea Note a fine estate / inizio autunno; in particolare, un rapporto di Bloomberg afferma oggi che il Galaxy Note 9 sarà annunciato in un evento “Unpacked” il 9 agosto.

Bloomberg non entra nello specifico, ma afferma che il dispositivo includerà un processore Qualcomm aggiornato e una fotocamera stellare; ovviamente, nella versione internazionale vi sarà – come al solito – un processore Exynos. Nella fattispecie, troveremo un chipset Qualcomm Snapdragon 845 / Exynos 9810 e la fotocamera del Galaxy S9 Plus.

 

Galaxy Note 9: non una rivoluzione, ma una evoluzione

Non sono esattamente informazioni sconvolgenti: quello che ci importa è sostanzialmente la data di presentazione. Sorprendentemente, poi, non vi sono state indiscrezioni circa Bixby 2.0, che debutterà proprio su Galaxy Note 9.

Leggi anche:  Samsung ha in cantiere ben quattro modelli di Galaxy S10: tutte le novità

Ancora, non v’è traccia del lettore impronte digitali in-display. Questo è stato un argomento di discussione per mesi e mesi, e avrebbe dovuto debuttare su Galaxy S9. Purtroppo, stando a fonti interne a Samsung, la tecnologia in questione è ancora poco matura e dunque la coreana ha preferito non implementarlo a bordo del suo device; ciò detto, Samsung si impegnerà a lavorarci in questi mesi, e lo vedremo a bordo di Galaxy S10.

L’evento si svolgerà il 9 agosto e possiamo aspettarci che il dispositivo venga rilasciato entro la fine del mese. Continuate a seguirci per non perdervi nessuna informazione sul Samsung Galaxy Note 9.