WhatsApp: il nuovo aggiornamento cambia finalmente la registrazione delle note vocali

Dopo ormai svariati anni possiamo tranquillamente constatare che WhatsApp sia cambiato veramente molto, sia in merito all’interfaccia che in merito alle funzioni. Ovviamente tutto ha reso la situazione ancora migliore, con gli utenti che non lascerebbero mai la piattaforma.

Ad oggi sembra che la prerogativa dell’app ad aggiornarsi spesso e volentieri, non sia stata abbandonata. Infatti proprio in questi ultimi tempi WhatsApp ha riportato alcuni nuovi aggiornamenti davvero interessanti. Nelle ultime ore della giornata di ieri, gli utenti sono stati sorpresi da un nuovo aggiornamento che ha colpito una funzione a tutti utilissima.

WhatsApp: ora le note vocali saranno molto più comode da registrare anche su Android

Prima di Natale un nuovo aggiornamento colpì tutti gli utenti in relazione alla piattaforma iOS di casa Apple. Ricordiamo che quell’update portò una novità davvero interessante per tutti gli iscritti.

Leggi anche:  WhatsApp: i gruppi si rinnovano col nuovo aggiornamento, che novità per gli utenti

Oggi possiamo affermare che proprio quella novità è arrivata ufficialmente anche su Android, anche se a distanza di esattamente 6 mesi. Stiamo parlando delle note vocali che ora saranno registrabili in maniera molto più agevole e semplice. Come in molti ben sanno, basterà infatti, una volta premuto il tasto microfono, fare swipe verso il lucchetto che compare un centimetro più in alto.

In questo modo potrete registrare le vostre note vocali senza dover premere in maniera continua il tasto di registrazione. Ovviamente questa è una comodità di prim’ordine dato che potrete anche poggiare lo smartphone in registrazione su una qualsiasi superficie senza toccarlo. Non vi resta altro che controllare gli aggiornamenti del Play Store se la funzione non vi è ancora arrivata.