I contatti bloccati su WhatsApp potrebbero mandarci dei messaggi

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, nell’ultimo periodo, soprattutto dopo l’acquisizione da parte di Facebook Inc, sono state introdotte molte novità.

La possibilità di bloccare un contatto però, non è una novità aggiunta da poco anzi, è presente fin dal primo lancio dell’applicazione. Ultimamente però i contatti bloccati sembra che possano comunque inviare dei messaggi.

 

WhatsApp: i contatti bloccati potrebbero inviare dei messaggi

Potrebbero esserci dei grossi problemi su WhatsApp, il servizio permette di bloccare alcuni utenti indesiderati e, in questo modo si può evitare di ricevere messaggi, chiamate o altro. A quanto sembra però a volte il sistema di blocco non funzionerebbe, permettendo comunque a dei contatti bloccati di inviare dei messaggi.

La notizia è stata riportata da WABetaInfo dopo aver ricevuto tantissime segnalazioni da parte degli utenti. Alcuni di essi infatti, avrebbero ricevuto dei messaggi da utenti che essi stessi hanno bloccato precedentemente. Il problema potrebbe essere causato da un bug lato server in cui, gli utenti, non risultano bloccati dall’applicazione.

Leggi anche:  WhatsApp, è fuga dalla chat: molti utenti scelgono Telegram per questa ragione

Il problema in questione farebbe in modo che gli utenti bloccati possano vedere anche foto profilo, stato e ultimo accesso oltre che inviare dei messaggi ed effettuare chiamate. Gli utenti colpiti sono indistintamente utenti Android e iOS e il problema non sembrerebbe essere ancora risolto. L’azienda non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione anche se tutti noi speriamo in un fix molto rapido per sistemare il problema. Vi terremo come sempre aggiornati sulla questione. Al momento l’unico modo per ovviare il problema, almeno quello di foto profilo, stato e ultimo accesso, è quello di eliminare il numero di telefono dell’utente bloccato e inserire nelle impostazioni della privacy “solo i miei contatti“.