whatsapp-chat

Abbiamo imparato a convivere, nel corso degli anni, con le numerose funzioni che WhatsApp ha introdotto all’interno della sua piattaforma. Con il passare dei giorni e dei mesi, abbiamo scoperto chiamate e videochiamate, i gruppi, le registrazioni vocali, le emoji e le GIF, la cancellazione dei messaggi.

Nonostante le perdurevoli novità c’è sempre nota negativa che stona per tutti gli utilizzatori della chat. Rispetto ad altri servizi simili, il portale di proprietà Facebook non consente di inviare messaggi automatici.

 

Google corre in aiuto di WhatsApp

Al fine di inviare un messaggio ad un amico, allo stato attuale è per forza di cose necessario scrivere parola per parola tutto il contenuto della comunicazione.

Gli sviluppatori della piattaforma nel breve termine non prevedono novità in merito. A muoversi, invece, è stata Google.

Leggi anche:  WhatsApp: aggiornamento importantissimo in arrivo, gli utenti sono contentissimi

La società di Mountain View a brevissimo lancerà “Reply”, un app di intelligenza artificiale che accontenterà chi utilizza con costanza uno smartphone.

Google Reply si associa perfettamente a WhatsApp. Quando in chat ci sarà una specifica domanda, la tecnologia che anima Reply ci suggerirà un totale di tre risposte da inviare al nostro interlocutore.

Quando riceveremo come domanda “Usciamo stasera?” sarà possibile rispondere con ““, con un “No” o con un “Forse“.

Google Reply non si integra solo con WhatsApp, ma funzionerà anche con Telegram o Facebook Messenger e altre piattaforme di genere.