Postepay: truffa tramite Facebook per molti utenti, siete al sicuro o in pericolo?

Di limiti, le carte prepagate Postepay non ne hanno mai dimostrati ed infatti gli utenti continuano a sostenerle facendone largo utilizzo. Nonostante questo, alcuni problemi sono sorti più volte, con gli utenti che hanno avuto grosse fregature.

Le truffe infatti ormai riguardano qualsiasi ambito ma di fronte a tutto ciò si va a frapporre Poste Italiane, azienda che come sapete cura le Postepay. La carta convenzionata con VISA, riesce a soddisfare tanti utenti, e ad oggi sono milioni quelle diffuse in tutt’Italia. Nonostante questo, alcuni problemi deriverebbero da una truffa clamorosa messa in atto tramite Facebook.

Facebook è il mezzo per truffare le vostre Postepay, fate molte attenzione

Non esiste un posto dove le persone possano stare tranquille in merito a tutto ciò che ad oggi succede nel mondo. Infatti anche Facebook, come dimostrato dalla questione Cambridge Analytica, ha portato vari problemi molto gravi. Oltre a questo qualcosa di ancor più difficile da prevedere sta accadendo sul noto social.

In molti certamente si saranno resi conto di un improvviso fiorire di account strani che richiedono l’amicizia. Ebbene, questi hanno un obiettivo in particolare: truffarvi. Dapprima abbiamo avuto modo di vedere contatti femminili che facevano avance in chat su corrispettivo monetario, ma ora si tratta di una truffa verso gli utenti con Postepay.

Infatti alcuni contatti, senza ancora aggiungervi, potrebbero contattarvi offrendovi smartphone, computer e TV a prezzi davvero impressionanti. Quando arriverete alla fine della contrattazione, vi diranno che non è possibile altro metodo di pagamento se non Postepay. In questo modo i vostri soldi spariranno. 

Per rendersi più credibili, vi forniranno anche un documento, rigorosamente falso. Ovviamente la truffa non avviene per negligenza di Poste Italiane, bensì per l’ingenuità di alcune persone che, purtroppo, non sono molto avvezze all’uso di internet.