LG vi rimborsa fino a 500 euro

LG ha annunciato il nuovo G7 ThinQ, che è pieno di tutti i tipi di funzionalità che sono alimentate da Artificial Intelligence e Machine Learning. Ma LG ha riferito che non raccoglie alcun dato dai suoi utenti.

LG inoltre, non registra nulla dei dati utenti. Tutte le informazioni raccolte per migliorare queste funzionalità provengono dai focus group, dalla copertura dei media dei dispositivi e dai feedback degli utenti.

Tutti gli algoritmi per queste funzionalità sono memorizzati sul dispositivo stesso. Nessuna di queste informazioni va al di fuori del G7 ThinQ ma verrà salvata in cloud.
Con le recenti notizie su Facebook e la sua violazione dei dati da parte di Cambridge Analytica, non sorprende che LG sottolinei il fatto che non vada a raccogliere dei dati.

La società afferma che ciò è stato fatto per garantire una migliore privacy per i propri utenti, ma con gli algoritmi memorizzati sul dispositivo stesso, significa anche che tutte le funzionalità AI del software G7 ThinQ funzioneranno offline.

Ciò consentirà così agli utenti di utilizzare queste funzionalità anche quando non è disponibile una connessione Internet. Ciò consente agli utenti di avere un’esperienza migliore, dal momento che non tutti sono sempre connessi alla rete. Quindi essere in grado di usare queste funzionalità offline risulta essere un grande vantaggio.

Leggi anche:  L'intelligenza artificiale impara a prendere scorciatoie in un labirinto virtuale

 

LG tiene a precisare che l’Intelligenza Artificiale all’interno del G7 non utilizza i dati degli utenti

Ora, quando LG dice che non raccoglie dati, ciò non significa che Google non lo faccia. Google raccoglierà comunque i dati da diversi servizi Google utilizzati sul G7 ThinQ e ciò non è esclusivo dei prodotti LG, ma di qualsiasi prodotto che gestisca i servizi Google.

LG G7 ThinQ

Le informazioni raccolte da Google gli consentono di creare un’esperienza migliore per gli utenti, ma anche di indirizzare meglio gli annunci che generano maggiori entrate per Google e consentono di mantenere diversi servizi gratuiti per gli utenti. LG G7 ThinQ è equipaggiato con un gran quantitativo di intelligenza artificiale, sebbene la maggior parte sia all’interno della videocamera o dell’Assistente Google.

La fotocamera ha anche una buona quantità di apprendimento automatico inclusa che vi aiuterà a scattare immagini migliori senza dover regolare le impostazioni nell’opzione manuale dell’app fotocamera.