Samsung Galaxy Note 9
Samsung Galaxy Note 9: il primo concept

Samsung Galaxy Note 9 non dovrebbe arrivare prima del terzo trimestre di quest’anno, questo è scontato. Ma oggi un interessante concept di questo smartphone è stato condiviso in rete, e non potevamo esimerci dal comunicarvelo. Ovviamente, questo non è e non sarà il primo concept di Samsung Galaxy Note 9 che vedremo nel corso di questo 2018, lo sappiamo bene.

Lo smartphone già esiste: d’altronde è stata la stessa azienda a pubblicare, sul proprio sito ufficiale, la pagina di supporto dedicata allo smartphone. Purtroppo, nulla è stato detto riguardo al suo design, ed ecco perchè alcuni ”artisti” si sono cimentati a immaginarne l’aspetto, realizzando alcuni video su YouTube.

 

Samsung Galaxy Note 9 potrebbe rivoluzionare il mercato

Se date uno sguardo al video che vi abbiamo allegato in chiusura articolo, potrete notare come il dispositivo sia realizzato completamente in metallo e vetro, e le cornici sono quasi inesistenti. Talmente sottili da consentire un rapporto screen to body prossimo al 100%.

Il display del telefono è curvo sui lati, e rispetta in pieno gli standard ai quali ci ha abituato l’azienda. La porta USB Type-C si trova nella parte inferiore del telefono, assieme ad un jack per le cuffie da 3,5 mm e all’altoparlante di sistema. Sul lato posteriore v’è una doppia fotocamera, a filo con la scocca. Il tasto di accensione / blocco è a destra, mentre i pulsanti di volume si trovano a sinistra; interessante notare come il designer abbia deciso di non includere il tasto Bixby. Le colorazioni previste sono Black, Gold, Silver e la bellissima Cherry Red.

Samsung Galaxy Note 9 è dotato di certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere ed un display Super AMOLED Infinity da 6,3 pollici QHD+ (2960 x 1440) con protezione Gorilla Glass 5.

Il processore è un Exynos 9810 nella versione Internazionale, mentre lo Snapdragon 845 animerà le versioni China e USA. Qualunque sia il chip, esso sarà comunque affiancato da 6 GB di RAM e 64 GB, 128 GB o 256 GB di storage espandibile, e seconda della versione. La batteria è da 3.850 mAh e supporta la ricarica veloce Quick Charge 4.0, oltre alla tecnologia wireless.

E il sensore per le impronte digitali? Si, c’è ma non si vede. È sotto al display, proprio come Vivo X21 UD. Vi lasciamo al video concept: fateci sapere cosa ne pensate nel box commenti.