Le carte di credito imiteranno sempre di più PayPal
Le carte di credito imiteranno sempre di più PayPal

I pagamenti digitali stanno sempre prendendo più piede rispetto a quelli tradizionali. Che sia per comodità o praticità non importa, anche se a volte risultano più sicuri di un prelievo ad un bancomat. Il servizio che più ha spinto questa cosa facendosi anche copiare è si sicuro PayPal e da quando le banche hanno capito di star perdendo parte della cliente hanno sempre strizzato l’occhio in quella direzione. Per questo è in arrivo una novità che dovrebbe risolvere la situazione, dal lato delle compagnie dietro le carte di credito.

Pagamento unico

Sembrerebbe che quest’ultime, tra cui Visa, Mastercard, American Express e Discover, stiano unendo le forze per un pulsante di pagamento proprio, almeno secondo il Wall Street Journal e Bloomberg. Se questa cosa andasse comunque in porto, potremmo dire addio a Masterpass e Visa Checkout. Non è ancora chiaro quando questo passo verrà fatto. Le prime non hanno ancora discusso con i rivenditori di questo pulsante di pagamento unificato, ma piuttosto sperano di lavorare con il World Wide Web Constortium.

Come detto prima, oltre ad essere più veloce, sarà anche più sicuro. Il nuovo pulsante di pagamento sfrutterà la tecnologia di Token di Visa e Mastercard creando un ID digitale temporaneo per ogni acquisto. Questo sistema dovrebbe impedire lo sfruttamento truffaldino di una carta.

Era anche ora che certe compagnie si adattassero allo standard più comodo creato da PayPal. Amazon lo aveva preso come esempio tempo fa, portandone uno simile sulla propria piattaforma.