Google Display OLED VRGoogle sarà ospite d’eccezione alla Display Week 2018 dove con un OLED VR Screen inedito farà letteralmente stupire i presenti in sala. Si parla di un componente da 4.3 pollici equipaggiato con tecnologie in grado di garantire densità di punto altissima e supporto alle tecnologie di visualizzazione VR. Ma c’è molto di più da scoprire. Guardiamo più da vicino.

Google presenta un pannello OLED incredibile

Google è famosa per anticipare il futuro delle implementazioni Hi-Tech ma stavolta dobbiamo proprio dire che si è superata. Al suo esordio al Display Week di quest’anno si proporrà con una soluzione di visualizzazione inedita e quanto mai impressionante.

Un OLED Display compatibile VR lascerà letteralmente di stucco gli addetti stampa e tutta la platea. Risoluzione 5.500 x 3.000 pixel, densità di punto pari a 1.443 ppi e refresh rate screen a 120Hz sono le carte vincenti di questa nuova soluzione che nella compattezza di un 4.3 pollici racchiude tutte l’evoluzione di cui abbiamo bisogno.

Leggi anche:  Google Pixel 3 XL, la versione Clearly White si mostra in un nuovo set di immagini live

Display così evoluti si applicano alle tecnologie di realtà virtuale ed orbitano attorno all’universo di prodotti di nuova concezione diretti avversari delle soluzioni parallele Oculus Rift e HTC Vive in prima battuta. Per avere un’idea dell’ottimizzazione così disposta basti pensare che dette soluzioni si spingono al limite dei 450ppi mentre un display Retina per Galaxy S9 garantisce al massimo 570ppi.

Con Samsung si era giunti ad una soluzione da 5.5 pollici per gli 806ppi ma è chiaro che Google è decisamente un passo avanti. Non resta altro da fare che attendere un teardown ufficiale del prodotto in diretta dall’evento. Un evento che si preannuncia decisamente interessante.