Al Mobile World Congress General Mobile ha presentato il primo dispositivo con Android One Go Edition, il nuovo GM 8 Go. Presentata anche la versione base del dispositivo, GM 8; ufficialmente sul mercato globale e non più esclusiva della Turchia.

General Mobile è un marchio internazionale che utilizza tutte le ultime tecnologie. Riconosciuto come uno dei tre marchi di smartphone preferiti in Turchia. Quest’ultima è anche diventata il paese in più rapida crescita in tutto il mondo per quanto riguarda il progetto Android One. GM 8, quinto modello con Android One, e GM 8 Go Edition inizieranno a essere venduti in 32 paesi nei prossimi mesi.

 GM 8 Go

Dispositivo tra i primi prodotti con Android Go dell’azienda. Esso facilita la vita degli utenti con le sue app Google semplificate. Android Oreo nella versione Go è l’esperienza software ottimizzata da Google per i dispositivi con 1 GB di RAM. Ad esempio, sono previsti un sistema operativo con prestazioni migliori, storage extra e vantaggi per la sicurezza. Sono inoltre disponibili nuove app Google preinstallate, tra cui Google Go e Google Assistant in una versione più leggera. Gli smartphone Android Oreo Go edition hanno anche una versione del Google Play Store che consente alle persone di scaricare qualsiasi app, evidenziando le app progettate per funzionare al meglio su Android Go.

Questo dispositivo si distingue per la sua nuova generazione di schermi 18:9. Inoltre, offre un’esperienza fotografica eccezionale con la camera frontale da 5 MP e la fotocamera posteriore da 13 MP. C’è anche l’effetto bokeh, ossia la modalità ritratto. Oltre a questo, GM 8 Go dispone dell’app Google Foto, che consente agli utenti di archiviare in modo sicuro tutte le foto scattate, e salvarne una quantità illimitata gratuitamente nel cloud. Con questo device si possono anche effettuare videochiamate in qualità HD. Gli utenti ottengono anche la migliore esperienza musicale con effetti sonori eccellenti attraverso l’app Dolby Audio.

GM 8 Android One 

Anche GM 8, così come GM Go supporta l’app Google Foto e possiede una fotocamera posteriore da 13 MP. Inoltre, anche in tal caso ci sono svariati effetti per i propri scatti, tra cui la modalità ritratto utilizzabile sia con la fotocamera anteriore sia con quello posteriore.

Leggi anche:  Android One e Android Go non supportano Android Auto

 

Un’altra caratteristica importante da evidenziare è la tastiera GBoard, una delle ultime innovazioni software di Google. Offrendo la tastiera Gboard è possibile tradurre in maniera istantanea 42 lingue anche nei messaggi di testo. Con il suo design widescreen 18: 9 di nuova generazione, questo smartphone è disponibile in due versioni, una con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna e l’altra con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna.