Intel presto fornitore esclusivo di Apple?
Intel presto fornitore esclusivo di Apple?

La notizia era nell’aria, ma oggi ne abbiamo avuto la conferma: stando a quanto affermato dal sito MacRumors, Apple utilizzerà esclusivamente modem Intel negli iPhone 2018, a causa delle recenti azioni legali contro Qualcomm.

“Prevediamo che Intel sarà il fornitore esclusivo di chip modem per i nuovi modelli di iPhone 2H18, poichè Qualcomm potrebbe non ricevere alcun ordine dalla Mela.”

Kuo aveva già previsto che Intel avrebbe fornito il 70 percento dei modem, mentre Qualcomm il restante 30 percento; ora, come detto in precedenza, alla luce delle controversie legali tra i due giganti, l’analista ritiene che Intel sarà l’unico fornitore a beneficiare dei numerosi vantaggi offerti dalle partnership con Apple.

Innanzitutto, l’ultimo modem XMM 7560 di Intel supporta sia le reti GSM che CDMA, il che significa che Apple potrebbe rilasciare un singolo modello di iPhone che funziona su AT & T, Verizon, T-Mobile e Sprint. I modem Intel, in precedenza, non supportavano lo standard CDMA, indi per cui Apple non avrebbe mai potuto contare solo su Santa Clara – tanto che si parlava di accordi con MediaTek.

Leggi anche:  Apple chiude i rapporti con Qualcomm per affidarsi esclusivamente ad Intel

Kuo ha aggiunto che, allo stato attuale delle cose, è ancora troppo presto per affermare con certezza se Intel – in futuro – manterrà l’accordo di esclusiva con Apple, in quanto la Mela  preferisce diversificare la propria catena di approvvigionamento. L’analista aggiunge che Apple potrebbe nuovamente stringere accordi con Qualcomm in cambio di alcune concessioni (di licenze) nella causa in corso tra le due società.

Per “compensare” il business perduto, Kuo si aspetta che Qualcomm conceda prezzi assolutamente concorrenziali ai produttori di smartphone cinesi, in particolare a Xiaomi.