Recentemente alcuni piccoli siti sono accorti che non apparivano più nel feed delle news e addirittura sparivano anche quelle vecchie che già ci stavano. La grande G si è messa subito al lavoro per i gestori dei siti si sono subito chiesti come mai questa cosa. La congettura più supportata è stati un cambiamento da parte di Google su come vengono indicizzate le notizie secondo delle nuove regole SEO. Tali cambiamenti non sembrano essere stati resi disponibili ai siti creando questo tipo di problema.

Le scuse

Una tesi supportata dal fatto che Google ha apportato delle modifiche per ricalibrare i suoi algoritmi di ricerca prima di migliorare la qualità.

La compagnia è stata al centro dell’attenzione, insieme anche a Facebook, da un po’ di tempo. L’oggetto di questa attenzione è come i due giganti influenzino il modo in cui le notizie vengono viste e in particolare su come a volte le notizie che scalano verso l’alto non sono della massima qualità. Google teoricamente ha anche lavorato per migliorare la situazione, cambiando le pratiche per risolvere i problemi sul nascere. In questo caso, tuttavia, sembra che la rimozione di questi siti sia dovuta a un errore di Google stesso.

Google ha indagato e ora sta tentando di risolvere il problema scusandosi. La colpa è stata data ad un problema tecnico non intenzionale e ora sono impegnati a ristabilire la visualizzazione corretta di questi siti. L’esclusione da Google News può avere un impatto significativo su una proprietà web. I siti di notizie in genere cercano di diversificare le proprie fonti di traffico per evitare di essere troppo dipendenti da un sito in particolare, ma più in generale Google News ha effettivamente aumentato la propria influenza incanalizzando il traffico nell’ultimo anno. Nel 2017, i referral di Google sono aumentati del 17%, influenzati in parte dall’aumento delle pagine AMP, ovvero il formato di pagina web-friendly mobile che Google ha fortemente spinto.

Alcuni siti stanno segnalando che la situazione si sta risolvendo per le proprie pagine.