WhatsApp: su tantissimi smartphone non funzionerà più fra 4 giorni, ecco quali

WhatsApp ha offerto ad oggi un servizio più che perfetto a tantissimi utenti in giro per il mondo senza mai creare problemi gravi. Oltretutto sembra che le percentuali di iscrizioni siano ancora in crescita nonostante i numeri già altissimi. 

Ovviamente ciò è portato dalla fantastica funzione di messaggistica istantanea che l’app svolge forse meglio di tutti in assoluto. Ci sono stati tantissimi aggiornamenti che hanno arricchito WhatsApp ulteriormente e gli utenti sono attualmente felicissimi.

C’è però un problema: tra 4 giorni entrerà ufficialmente il nuovo anno. Con il 2018 quindi alcuni smartphone smetteranno di supportare l‘applicazione più famosa del web. 

WhatsApp, ecco quali smartphone dovranno abbandonare l’applicazione per sempre

Siamo di fronte ad una notizia che potrebbe far piacere a tutti gli utenti che utilizzano l’app giorno dopo giorno con molta frequenza. Pare che, stando a quanto visto sulle versioni beta, sarebbe in arrivo la nuova funzione che andrebbe a cambiare le note audio. 

Si tratterebbe della feature proveniente dal mondo Telegram, la quale permetterebbe la registrazione di note vocali senza tener premuto il tasto di registrazione. In realtà la funzione è già presente per tutti gli utenti in possesso di iPhone.

Su Android sarebbe dunque pronta al debutto e con modalità molto semplici. Basterà infatti scorrere verso l’alto dopo aver premuto il tasto del microfono, selezionando il piccolo lucchetto che comparirà. Ecco quindi che, così facendo, potrete anche posare lo smartphone sul tavolo mentre registrate.

Come potete vedere, anche questa volta WhatsApp è pronto a stupirvi con una novità davvero interessante e soprattutto utile.